Aggiornamenti di rete / Seoul, Repubblica di Corea / 2021-05-27

La città percorribile:

Seoul, Repubblica di Corea
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 3 verbale

La scrittrice americana Rebecca Solnit ha descritto la città come una lingua e camminare come l'atto di parlare quella lingua. Camminare articola la libertà sia fisica che mentale, ma oggi in molte società le persone hanno dimenticato l'arte di camminare e sono costrette a camminare per necessità o optare invece per il trasporto motorizzato.

Il risultato ha mostrato effetti dannosi sia sulla nostra salute che sull'ambiente. I dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità mostrano che 9 persone su 10 respirano aria inquinata che supera le linee guida dell'OMS, portando a 4.2 milioni di morti premature ogni anno. Inoltre, due milioni di persone muoiono ogni anno per inattività fisica.

Jim Walker, fondatore della Fondazione Walk21, che lavora con le città per renderle più percorribili, ha affermato che le città devono avere una visione che includa l'impegno a trattenere le persone che già camminano, proteggerle dal farsi male e consentire agli altri di camminare migliorando accessibilità e comodità.

"L'unico vero prerequisito per qualsiasi città percorribile a piedi è valorizzare il camminare per gli anni tra la gioia dei tuoi primi passi e il dolore di non essere più in grado con l'avanzare dell'età", ha detto Walker.

"Tieni le persone in piedi, non lasciare che si feriscano e dai loro un bel momento e non avrai solo una città percorribile a piedi, ma una città che cammina."

Tramonto allo skypark, arboreto sopraelevato di Seoul.

Ogni anno una città ospita il Conferenza Walk21, che mira a far progredire l'agenda internazionale sulla camminata. Quest'anno la conferenza si terrà a Seoul, nella Repubblica di Corea, e esaminerà l'impatto del camminare sulle priorità nazionali e cittadine e sulla Walkable City del futuro.

Seul ha ottenuto per la prima volta l'attenzione globale per il suo approccio eco-città nel 2005, quando ha deciso di rimuovere un'autostrada e ripristinare il torrente Cheonggyechon, che ha immediatamente trasformato un nastro di inquinamento grigio in un corridoio blu accessibile di 50 m. La decisione ha portato a un aumento del 15% del traffico di autobus tra il 2003 e il 2008. Allo stesso modo, nel 2017, la città ha trasformato un viadotto abbandonato in cemento e acciaio sopra la stazione ferroviaria principale di Seoul in un arboreto sopraelevato. Entro il 2030 si spera che i viaggi in auto e il tempo di percorrenza dei pendolari saranno ridotti di un terzo, gli spazi verdi aumentati del 30% e i modi di trasporto sostenibili come prima scelta per l'80% dei viaggi.

"Queste iniziative distintive di Seoul ci hanno dato il permesso di immaginare idee sempre più audaci", ha detto Walker.

Il ripristino del torrente Cheonggyechon ha trasformato un nastro di inquinamento grigio in un corridoio blu accessibile di 50 m.

Alcuni degli attributi di una città percorribile a piedi includono decisioni di trasporto che danno priorità ai pedoni; pianificazione urbana incentrata sulle persone; alloggi collegati al trasporto pubblico; e un rischio minimo per gli escursionisti a causa del traffico stradale.

Affinché questi possano essere implementati, ha affermato Walker, le comunità devono essere parte della soluzione e la leadership politica - dai dipartimenti dei trasporti ai ministeri dell'economia - deve riconoscere i benefici del camminare verso il benessere umano, l'inclusione sociale, l'equità, la qualità dell'aria e vitalità economica.

"Investire nel trasporto non motorizzato, come camminare e andare in bicicletta, aiuta a migliorare la qualità dell'aria e la sicurezza stradale", afferma Rob de Jong, responsabile della mobilità sostenibile dell'UNEP. Dare priorità alla mobilità attiva contribuisce non solo alla salute umana, ma può anche creare meno inquinamento, città più vivibili e resilienti in futuro.

"Le amministrazioni cittadine e nazionali hanno un ruolo significativo da svolgere nello sviluppo di soluzioni scalabili per l'inquinamento atmosferico", afferma Soraya Smaoun, coordinatrice della qualità dell'aria presso l'UNEP. In particolare, "nell'aumentare la consapevolezza sui suoi impatti sulla salute e nella promozione di cambiamenti comportamentali con co-benefici dell'aria pulita".

I governi devono anche sottolineare l'importanza di camminare per i cittadini, ha affermato Thiago Herick de Sa, funzionario tecnico per l'unità Urban Health and Transport dell'OMS. "In molte società occidentali le persone hanno perso la capacità di camminare più o meno allo stesso modo in cui hanno perso la capacità di cucinare", ha aggiunto.

D'altra parte, nei paesi in via di sviluppo c'è una sfida diversa. Ad esempio, ad Accra, migliaia di persone camminano ogni giorno, ma il 95% delle strade non dispone di infrastrutture pedonali adeguate, il che significa che camminano in condizioni non sicure.

"Anche se dovremmo mantenere livelli di deambulazione in molti luoghi, devono essere in un ambiente sicuro e pulito", ha detto Herick de Sa.

Strumento di valutazione economica della salute dell'OMS (HEAT) per camminare e per andare in bicicletta è uno strumento online che consente ai governi di stimare il valore della riduzione della mortalità derivante dal regolare camminare o andare in bicicletta.

Foto dell'eroe © Zoran Zeremski tramite Adobe Stock; Tramonto allo skypark © SiHo tramite Adobe Stock; e flusso Cheonggyechon © InHabitat via Flickr