Le strade di New York si animano di speranza: BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / New York City, Stati Uniti d'America / 2019-09-22

Le strade di New York si animano di speranza:

Nella più grande marcia del clima che il mondo abbia mai visto, giovani e vecchi scioperanti di scuola e lavoro nei paesi 150 di tutti i continenti, inclusa l'Antartide, sono scesi in strada.

New York City, Stati Uniti d'America
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 4 verbale

Questo è un Storia delle Nazioni Unite sull'ambiente.

L'atmosfera era celebrativa. Ma l'occasione non è stata.

Mentre la folla si riversava nel Battery Park di New York venerdì, è stato fatto un momento storico. Nella più grande marcia del clima che il mondo abbia mai visto, giovani e vecchi scioperanti di scuola e lavoro nei paesi 150 di tutti i continenti, inclusa l'Antartide, sono scesi in strada.

La giovane campionessa della Terra per l'Asia e il Pacifico, Sonika Mandahar, era tra i manifestanti del clima. "Quello che sento è che tutti stanno unendo le mani per creare un'onda, per dare potere alle persone di guidare il cambiamento e ridimensionarlo in tutto il mondo", ha detto.

Mandahar è uno dei sette giovani imprenditori a New York City questa settimana dopo aver vinto il Giovani campioni delle Nazioni Unite del premio Terra per un lavoro eccezionale per proteggere il nostro mondo.

“Questo mi fa sentire potenziato perché partecipando a questa marcia stiamo insieme. Stiamo cercando di dare potere alle persone di base - guideranno la green economy - e questo mi guida ”, ha detto.

Il tempo di agire sui cambiamenti climatici non è mai stato più urgente, cantarono i manifestanti a New York City. Il loro messaggio è stato trasmesso in modo ottimale dal fondatore di Venerdì per il futuro, l'attivista climatica svedese 16 Greta Thunberg.

Sabato, il Venerdì per il futuro momento è stato onorato con il 2019 Campione della Terra per ispirazione e azione, il premio ambientale globale di punta delle Nazioni Unite. Istituito dal Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP) in 2005, i premi celebrano figure eccezionali le cui azioni hanno avuto un impatto positivo trasformativo sull'ambiente. Dai leader mondiali ai difensori dell'ambiente agli inventori della tecnologia, i premi riconoscono i pionieri che stanno lavorando per proteggere il nostro pianeta per la prossima generazione.

"Oggi non siamo a scuola e questa volta non siamo soli", ha detto Thunberg venerdì. “Abbiamo anche alcuni adulti che oggi non sono al lavoro. E perché? Perché questa è un'emergenza. La nostra casa è in fiamme ... Perché dovremmo studiare per un futuro che ci viene portato via? Viene rubato a scopo di lucro? "

Più di 250,000 si è rivelato colpire per l'azione per il clima a New York
Più di 250,000 si è rivelato colpire per l'azione per il clima a New York. Foto di UN Environment / Georgina Smith

Avvertendo contro promesse vuote e lodi simbolici, Thunberg ha sfidato i leader mondiali, riuniti a New York per il vertice sull'azione per il clima e l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, a farsi avanti per affrontare la crisi climatica con azioni, non parole. Parlando alle folle di 250,000 che si radunavano nel caldo del giorno successivo alla marcia da Foley Square, ha detto:

“Meritiamo un futuro sicuro. Chiediamo un futuro sicuro, è davvero troppo chiedere? In questo momento, siamo noi quelli che stanno facendo la differenza, se nessun altro agirà, allora lo faremo. Non dovrebbe essere così, non dovremmo essere quelli che lottano per il futuro, eppure eccoci qui ... Insieme, uniti, siamo inarrestabili. Ecco come appare il potere delle persone. "

I più responsabili di questa crisi saranno ritenuti responsabili, ha aggiunto. E: “Se appartieni a quel piccolo gruppo di persone che si sentono minacciate da noi, allora abbiamo delle pessime notizie per te. Perché questo è solo l'inizio. Il cambiamento sta arrivando, che gli piaccia o no ", ha detto.

È stata una giornata calda e Thunberg ha interrotto due volte le sue parole per richiamare i momenti in cui le persone nella folla avevano bisogno di cure mediche a causa della folla e del caldo intensi. In tutto il mondo, oltre 4 milioni di persone si sono unite alle marce per protestare contro l'inazione sui cambiamenti climatici.

In Australia, le persone di 350,000 sono scese in strada. Le folle si sono radunate a Londra, a Berlino e nelle città di tutto il mondo. "Questo è il più grande sciopero climatico di sempre nella storia, e tutti dovremmo essere così orgogliosi di noi stessi perché l'abbiamo fatto insieme", ha detto Thunberg.

Grandi e piccini si sono uniti in marcia per sollecitare azioni per affrontare i cambiamenti climatici
Grandi e piccini si sono uniti in marcia per sollecitare azioni per affrontare i cambiamenti climatici. Foto di UN Environment / Georgina Smith

Attivisti per i diritti indigeni si sono uniti all'allineamento sul palco di Battery Park per sollecitare l'azione. Artemisa Xakriaba, leader indigena della gioventù amazzonica, ha affermato che gruppi indigeni che usano le conoscenze tradizionali hanno avvertito della crisi climatica per decenni.

Israel Gonzalez, diciassettenne, e Dunya Jadallah, di 16, erano tra quelli della folla che colpisce la scuola di New York. “Stiamo cercando di fare la differenza. Ed è davvero bello vedere che le persone sono finalmente qui a fare la differenza ", ha detto Gonzalez.

Jadallah ha continuato: “Guarda tutte queste persone, sono venute qui per mostrare che questa terra non cambierà se non facciamo qualcosa al riguardo. Se non facciamo nulla al riguardo, tutto su questa terra morirà. Tutte queste persone in una delle città più trafficate che conosco, stiamo cercando di salvare il nostro mondo dal disastro. ”Questa volta, deve fare la differenza, ha aggiunto.

Niklas Hagelberg, UNEP Il coordinatore dei cambiamenti climatici ha dichiarato: "I giovani e le giovani generazioni hanno tutte le ragioni per uscire e chiedere azioni perché i cambiamenti climatici faranno parte della loro vita".

In modo negativo o positivo-ad esempio attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro-i cambiamenti climatici daranno forma al loro futuro.

“Qualcosa è cambiato e c'è sicuramente più attenzione su questo argomento. Quest'anno, il Segretario Generale delle Nazioni Unite ha chiesto non solo impegni, ma piani su cosa sarà fatto. Oltre a questi piani, ha anche chiesto al settore finanziario, sia pubblico che privato, di farsi avanti e finanziare tali azioni ", ha affermato Hagelberg.

Il diciassettenne Israel Gonzalez e il Dunny Jadallah 16 erano tra quelli della folla di New York
Il diciassettenne Israel Gonzalez e il Dunya Jadallah 16 erano tra quelli della folla di New York. Foto di UN Environment / Georgina Smith

Le aspettative sono che individui, governi e aziende prometteranno impegni per un futuro a zero zero, ha detto. "Che si tratti della neutralità del carbonio di 2040, come Amazon si è appena impegnata, o della neutralità del carbonio di 2050: questo è il livello di impegno necessario per tutti noi", ha affermato.

Ciò assumerà forme diverse, ha aggiunto. Ad esempio, nel settore energetico, sarà necessario riconsiderare come ridurre la nostra impronta di carbonio per utilizzare meno energia in modo più efficiente, sia che si adegui un edificio o si installino nuovi sistemi di illuminazione. È necessario investire in prodotti e soluzioni a emissioni zero, per favorire un diverso tipo di economia.

I leader di tutto il mondo parteciperanno al vertice sull'azione per il clima questa settimana. Le aspettative sono alte che definiranno piani forti per un futuro più sostenibile e impegni che aprano la strada a un futuro a emissioni zero.

Le questioni all'ordine del giorno del programma delle Nazioni Unite per l'ambiente saranno al centro del vertice. Includono la messa in evidenza di come i governi, la società civile e gli individui possano agire sul clima, condividere gli aggiornamenti sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile, celebrare eccezionali azioni ambientali e molto altro.

Foto del banner di Health Policy Watch