Sette nuovi governi si uniscono a BreatheLife mentre i leader mondiali si incontrano per esaminare le ambizioni climatiche: BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / New York City, Stati Uniti d'America / 2019-09-23

Sette nuovi governi si uniscono a BreatheLife mentre i leader mondiali si incontrano per esaminare le ambizioni climatiche:

Nuovi governi subnazionali di Perù, Francia, Canada, Colombia, Spagna e Indonesia si uniscono alla campagna BreatheLife

New York City, Stati Uniti d'America
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 3 verbale

Il ruolo di BreatheLife La campagna è orgogliosa di accogliere tra le sue fila sette nuovi governi che hanno assunto nuovi impegni per dimostrare la loro dedizione a portare la qualità dell'aria a livelli sicuri da parte di 2030 e collaborare alle soluzioni di aria pulita che aiuteranno il mondo ad arrivarci più velocemente.

Capitale peruviana Lima, capitale francese Parigi, la città canadese di Montreal, La seconda città colombiana Medellín, la provincia spagnola di Pontevedra e le città indonesiane di Balikpapan e Jambi portano il numero di città, regioni e paesi della rete BreatheLife su 70, che rappresentano centinaia di milioni di cittadini in tutto il mondo.

Questo annuncio arriva quando i governi si incontrano alle Nazioni Unite a New York in occasione del vertice sull'azione per il clima per esaminare le modalità per intensificare l'azione sui cambiamenti climatici e raggiungere gli obiettivi dell'accordo di Parigi, tra cui commettere per portare la qualità dell'aria a livelli di sicurezza da parte di 2030, allineando la politica sulla qualità dell'aria e dei cambiamenti climatici e misurando e riferendo sugli incrementi di salute ed evitando perdite derivanti dall'azione e altro.

Il ruolo di impegno esorta inoltre i paesi a riferire sui progressi, le migliori pratiche e le esperienze attraverso la piattaforma BreatheLife.

Lima, che ha anche aderito all'impegno per la salute, adotta un approccio multisettoriale all'inquinamento atmosferico e ai cambiamenti climatici, con misure che proteggono sia la salute delle persone che il funzionamento, la vivibilità e l'attrattiva della città, incluso l'edificazione del suo ciclismo e del suo pubblico reti di trasporto.

Parigi 2030 si sta gradualmente spostando verso un centro urbano off-limits per i veicoli a combustione, per affrontare la sua principale fonte di inquinamento atmosferico, supportata da responsabilizzare i cittadini con la conoscenza del problema e i mezzi per agire per un futuro di aria pulita.

In Canada, la città di Montreal ha adottato un piano di trasporto che incoraggia l'uso della bicicletta, della camminata e dei trasporti pubblici, è efficiente e innovativo nella gestione dei rifiuti e applica le regole di pianificazione urbana e di costruzione a supporto dello sviluppo di una città compatta e vivibile. Si unisce ai compagni della città canadese Vancouver nella rete BreatheLife.

La seconda città più grande della Colombia, Medellín, con una popolazione di 2.5 milioni, sta prendendo provvedimenti mirati per migliorare la sua qualità dell'aria nell'ambito di un piano d'azione globale, assumendo la guida nella regione delle emissioni del traffico, la sua più grande fonte di inquinanti nocivi per la salute. Medellín si unisce al governo nazionale di Colombia insieme con la Valle di Aburra regione, Caldas stato e città di Barranquilla e Santiago de Cali nella rete BreatheLife.

La provincia spagnola di Pontevedra, la cui omonima città principale ha fatto notizia per il pedone del suo centro città e altre iniziative di rigenerazione urbana, si unisce alla campagna con impegni per ridurre l'inquinamento atmosferico (compresi gli inquinanti climatici) in settori chiave, per migliorare gli standard di qualità dell'aria attraverso operazioni istituzionali e collaborando con altre amministrazioni per creare e approvare piani locali per promuovere la qualità dell'aria, il tutto come parte degli sforzi per realizzare l'agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

In Indonesia, la città di Jambi si impegna a rivitalizzare il proprio sistema di trasporto pubblico, migliorare i sistemi di gestione dei rifiuti, creare spazi più verdi e aperti e attuare misure verso una città più verde, sostenibile, inclusiva e resiliente. A Balikpapan, il governo della città sta compiendo sforzi per ridurre l'inquinamento atmosferico aumentando i trasporti pubblici, migliorando la gestione dei rifiuti solidi urbani e promuovendo l'energia pulita e l'agricoltura rispettosa dell'ambiente.

Le stesse attività che causano i cambiamenti climatici producono anche inquinanti atmosferici nocivi per la salute che causano 7 milioni di morti ogni anno e un tributo di trilioni di dollari sul benessere e sulla produttività umana.

Le azioni per ridurre l'inquinamento atmosferico hanno anche significativi benefici climatici. UN rapporto recente di UN Environment ha messo in evidenza le misure di qualità dell'aria di 25 che, se adottate, permetterebbero a un miliardo di persone nell'Asia del Pacifico di respirare aria pulita da 2030 e ridurrebbe il riscaldamento di un terzo di grado Celsius da parte di 2050, un contributo significativo agli sforzi climatici globali.

Foto banner di JPC24M / CC BY-SA 2.0