I leader delle più grandi città del Regno Unito chiedono finanziamenti per £ 1.5 miliardi per supportare la rete Clean Air Zone - BreatheLife 2030
Aggiornamenti rete / Londra, Regno Unito / 2019-09-05

I leader delle più grandi città del Regno Unito richiedono finanziamenti per £ 1.5 miliardi per supportare la rete Clean Air Zone:

La maggior parte delle zone potrebbe trarre beneficio da quasi £ 6.5 miliardi per le città

Londra, Regno Unito
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 3 verbale

I leader delle principali città e regioni di 14 in tutto il Regno Unito questa settimana hanno chiesto al governo nazionale e al settore privato di spendere £ 1.5bn su una rete di 30 Clean Air Zones per contenere l'inquinamento atmosferico e raccogliere benefici per la salute e l'economia.

La chiamata è arrivata pochi giorni prima che il Ministero del Tesoro del paese annunciasse i suoi piani di spesa per il periodo 2020-2021, i leader di 14 hanno esortato il nuovo Cancelliere dello Scacchiere a dare la priorità all'inquinamento atmosferico per risparmiare i soldi del Servizio sanitario nazionale.

Il Royal College of Physicians ha fissato i costi dei problemi di salute derivanti dall'esposizione all'inquinamento atmosferico a £ 20 miliardi nel Regno Unito

Nel frattempo, un rapporto di UK100, che rappresenta una rete di leader locali impegnati nell'energia pulita, ha scoperto che le città potrebbero vedere un ritorno economico di £ 6.5 miliardi: dalla riduzione della congestione, dal miglioramento della qualità dell'aria, dalla riduzione dei costi sanitari, dalla riduzione degli incidenti e dell'usura strade - con il sostegno del governo per affrontare i livelli illegali di inquinamento atmosferico.

"Con l'inquinamento atmosferico che contribuisce alla morte di 36,000 all'anno, la ricerca mostra che finanziare adeguatamente le zone di aria pulita esistenti e introdurne di nuove, che farebbero pagare ai veicoli più inquinanti per entrare nelle città, potrebbe fornire una spinta alla nostra salute e al economia ", l'organizzazione ha detto in un comunicato stampa.

Attualmente solo sei autorità locali hanno in programma di introdurre zone di aria pulita, anche se le regioni 23 dovrebbero raggiungere livelli illegali di inquinamento da biossido di azoto da parte di 2021.

UK100 afferma che il finanziamento consentirebbe a tutte queste regioni di introdurre tali zone, comprese quelle che non sono state ordinate dal governo nazionale.

“La Greater Manchester è pronta con le nostre proposte di Clean Air Plan per affrontare rapidamente l'enorme problema dell'inquinamento atmosferico, che contribuisce ogni anno all'equivalente dei decessi 1,200 nella nostra città-regione. Ma finora il governo non è riuscito a impegnare fondi sufficienti per attuare quella che sarebbe la più grande zona di aria pulita proposta fuori Londra, coprendo miglia quadrate 500 e milioni di persone 2.8 ", ha affermato il sindaco di Greater Manchester, Andy Burnham.

"E, soprattutto, non ha finora presentato alcun finanziamento per aiutare gli operatori di autobus e pullman della Greater Manchester, i conducenti e le compagnie di taxi e di noleggio privati, le aziende con veicoli commerciali pesanti e furgoni - che potrebbero essere influenzati dalla nostra proposta Clean Air Zone - di retrofit i loro veicoli esistenti, o passare a modelli più puliti, per evitare di pagare una penalità giornaliera per guidare all'interno della zona. Non vogliamo che le aziende paghino, vogliamo aiutarle a passare a veicoli conformi. Ma abbiamo bisogno di molto più sostegno da parte del governo per fare questo ", ha detto.

UK100 sta sollecitando il governo a spendere £ 1bn per il miglioramento Fondo per l'aria pulita, con ulteriori £ 500m provenienti dal settore privato.

Il rapporto UK100, dei consulenti finanziari CEPA, suggerisce che il sostegno finanziario aumenti l'infrastruttura dei veicoli elettrici, aiutando i club automobilistici a creare aree di parcheggio, migliorando il trasporto pubblico, sovvenzionando le carte di trasporto per le famiglie a basso reddito che rinunciano alla propria auto e demolendo o adattando i piani per gruppi più vulnerabili.

I risultati iniziali della prima Clean Air Zone del Regno Unito sono incoraggianti. Un rapporto sull'impatto della zona di emissioni ultra basse di Londra, lanciata nell'aprile di quest'anno, mostra che il numero di veicoli più vecchi e inquinanti è diminuito di oltre un quarto.

Ma LondraIl sindaco Sadiq Khan, che ha introdotto la zona e altre iniziative sull'aria pulita in città, ha definito l'inquinamento atmosferico una crisi sanitaria nazionale e ha chiesto un sostegno urgente.

“… Le città tra cui Londra non possono fornire ulteriori zone di aria pulita senza finanziamenti urgenti da parte del governo. Questo finanziamento deve includere un nuovo programma nazionale di rinnovamento dei veicoli, che aiuterebbe le imprese e i residenti a prepararsi per l'espansione ULEZ di Londra in 2021 ", ha affermato.

"Ognuno merita il diritto di respirare aria pulita e il Cancelliere semplicemente non può permettersi di ritardare un'azione immediata su questo assassino invisibile", ha continuato.

Il Regno Unito è alle prese con livelli di concentrazioni di biossido di azoto che superano gli standard stabiliti dalla Commissione Europea.

Tra le altre azioni, si è impegnata a porre fine alla vendita di nuove auto e furgoni diesel e benzina convenzionali da parte di 2040 e un piano da £ 3.5 miliardi per sostenere il passaggio a opzioni più pulite, come veicoli elettrici, andare in bicicletta e camminare e aiutare le autorità locali a sviluppare e attuare piani locali di qualità dell'aria.

2020-2021 Spending Round del Cancelliere, che è stato annunciato a metà settimana e pone l'accento sulla salute e sull'istruzione, include un aumento di finanziamenti di £ 90 milioni per la decarbonizzazione, la qualità dell'aria e la biodiversità; oltre £ 200 milioni per trasformare i servizi di autobus; e un contributo di £ 250 milioni ai fondi internazionali per il clima e l'ambiente, incluso il Green Climate Fund.

Per saperne di più qui:

Comunicato stampa: I leader delle più grandi città chiedono finanziamenti per le zone di aria pulita per combattere l'inquinamento e dare impulso all'economia

Rapporto (pdf): Vantaggi e costi di un fondo per l'aria pulita potenziato

Spesa Round 2019: cosa devi sapere

Foto di striscioni di Eltis