Studio innovativo impostato per misurare i molteplici vantaggi dei fornelli puliti: BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / Global / 2020-08-16

Studio rivoluzionario impostato per misurare i molteplici vantaggi dei fornelli puliti:

Non è solo il clima: fornelli puliti possono migliorare la salute e il benessere delle donne in tutto il mondo. La Coalizione per il clima e l'aria pulita sta supportando la ricerca della Banca mondiale per misurare questi benefici.

Globale
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 5 verbale

Questa è una funzionalità di Climate and Clean Air Coalition.

La cucina è una pratica universale che lega gli esseri umani in tutto il mondo: è anche una pratica che abbrevia l'aspettativa di vita dei più poveri del mondo. Nei paesi di tutto il mondo - in Africa, in Asia, nell'America centrale e meridionale, principalmente - quasi 3 miliardi di persone (che è più di un terzo della popolazione mondiale) prepara la cena con legna ardente, sterco e carbone in stufe rudimentali o fuochi aperti.

Questa pratica riempie le cucine e le case di fumo e intasa l'aria con particelle fini, o PM 2.5, che sono minuscole particelle tossiche che possono depositarsi in profondità nei polmoni. Quasi 4 milioni di persone muoiono prematuramente ogni anno da questo tipo di inquinamento atmosferico domestico. Donne, generalmente responsabili della cucina, e bambini con i loro polmoni sottosviluppati tendono ad essere i più vulnerabili. E non sono solo gli impatti individuali: insieme al riscaldamento domestico e alle lampade, la cucina residenziale rappresenta il 58% del globale emissioni di carbonio nero, un superinquinante con impatti significativi sul riscaldamento globale.

I fornelli puliti, che sono apparecchi relativamente economici e semplici che utilizzano meno carburante e carburante più pulito, emettendo quindi meno inquinanti nocivi, potrebbero avere importanti implicazioni per mitigare questi problemi. Ma il settore è notevolmente sottofinanziato. L'Agenzia internazionale dell'energia stima che ci vorrà 4.7 miliardi di dollari in investimenti annuali per far sì che le persone in tutto il mondo abbiano accesso universale alla cucina pulita. Attualmente, gli investimenti probabilmente non raggiungono il miliardo di dollari all'anno.

Significativamente più finanziamenti vanno ad altri problemi di salute globale. L'importo totale del finanziamento di fornelli puliti è meno di $ 30-250 per ogni morte per inquinamento atmosferico domestico, rispetto a $ 2,000-4,000 per ogni morte causata da malattie come la malaria e l'HIV / AIDS.

Molti ricercatori ritengono che ciò sia in parte dovuto al fatto che i dati sui fornelli sono ancora limitati.

“È necessario quantificare questi benefici prima di poter attrarre finanziamenti pubblici o finanziamenti da donatori. A meno che tu non sappia quanti di questi benefici stai generando, non puoi attirare donatori in quello spazio ", ha detto Zijun Li, specialista in finanza climatica presso la Banca mondiale di quello che lei chiama un" enorme deficit di finanziamento ".

Per colmare il relativo divario di conoscenze, la Banca Mondiale ha collaborato con il Berkeley Air Monitoring Group per intraprendere uno studio sul campo con Sistema.bio in Kenya che quantificherà e misurerà i benefici di clima, salute e genere degli interventi di cucina pulita.

È stato un luogo naturale per la Climate and Clean Air Coalition (CCAC), un partenariato volontario di governi e organizzazioni, per dare una mano dato che lo sviluppo di standard e protocolli di test per valutare la riduzione di inquinanti climatici di breve durata e altri co-benefici di fornelli puliti è un obiettivo primario della Coalizione Iniziativa per l'energia domestica.

Sebbene le misurazioni di questi benefici siano esistite isolatamente, parte di ciò che rende questo studio entusiasmante è che sta creando un modo per misurarli tutti in una volta.

"Abbiamo metodologie per misurare l'impatto sulla salute, sul black carbon, sul genere e sul clima, ma nessuno ha mai avuto un'idea chiara di come potrebbe essere la verifica integrata se si mettono insieme tutti questi co-benefici", ha detto Li .

Ciò renderebbe semplice ed economico confrontare diversi fornelli realizzati da diversi attori del mercato per determinare quali genererebbero i maggiori benefici in termini di impatto sulla salute, sul genere e sul clima. Modi metodologicamente validi per misurare questi benefici potrebbero essere un modo per attrarre finanziamenti nel settore perché gli investitori potrebbero valutare con maggiore sicurezza i propri ritorni sugli investimenti.

“È entusiasmante perché essere in grado di quantificare questi benefici collaterali fornirebbe un flusso di entrate davvero importante per i progetti. Se fatti bene, dovrebbero incentivare i progetti che funzionano bene, i progetti che riducono l'esposizione delle persone al particolato dovrebbero essere premiati e, allo stesso modo, dovrebbero essere premiati quelli che hanno un impatto sul genere e sul clima ", ha affermato Michael Johnson, Direttore tecnico del Berkeley Air Monitoring Group.

Questi tipi di schemi di misurazione esistono già per il mercato del carbonio. Sia che un'azienda o un paese voglia compensare le proprie emissioni o restituire con cose come la responsabilità sociale d'impresa, sanno esattamente quanto grande sarà il ritorno che otterranno. Questo perché ci sono metodologie ampiamente concordate per quantificare le riduzioni delle emissioni, esiste un solido schema di verifica e esiste un mercato per i risultati verificati. Questo studio spera di gettare le basi per fare lo stesso per le riduzioni di inquinanti climatici di breve durata dei fornelli puliti, nonché per gli impatti di genere e sulla salute.

"Quello che stiamo veramente cercando di ottenere attraverso questo studio è replicare questi schemi di incentivi come abbiamo fatto per il carbonio e mobilitare ulteriori finanziamenti settoriali per questi altri co-benefici di genere e salute", ha detto Li.

Johnson è d'accordo.

"Questo è un lavoro davvero importante ed entusiasmante perché una delle cose che sono mancate all'energia domestica è stato il finanziamento basato sui risultati per cose diverse dal tradizionale mercato del carbonio", aggiunge.

Anche far luce su questi benefici collaterali è incredibilmente importante: le stufe pulite non servono solo a migliorare l'ambiente.

"Nella maggior parte delle culture, le donne si assumono i molteplici fardelli associati alla cottura su una stufa tradizionale, oneri che sono spesso considerati un ostacolo significativo al progresso nella vita di molte donne", ha affermato Kirstie Jagoe, Project Manager presso Berkeley Air Monitoring Group che sta lavorando sullo studio. “Le esperienze e le preoccupazioni delle donne sono elementi fondamentali nello sviluppo del prodotto e devono essere comprese in modo completo. È improbabile che anche la più pulita delle stufe produca effetti sulla salute e sul clima se non soddisfa le esigenze della donna ".

Le misurazioni di genere terranno traccia dei cambiamenti, ad esempio se le donne hanno risparmiato tempo cucinando o raccogliendo legna da ardere e se hanno avuto modo di utilizzare quel tempo per cose più appaganti o produttive.

uno ostacolare l'industria dei fornelli ha dovuto far sì che le donne continuassero a utilizzare stufe pulite a lungo termine invece di tornare a metodi più pericolosi e familiari, o continuare a utilizzare stufe tradizionali accanto a stufe più pulite.

"Una stufa può essere" sana "e più efficiente, fornendo quindi impatti climatici positivi, ma se una donna ha paura di lasciare la cucina per paura di esplosioni o ha bisogno di stare vicino a una nuova stufa a biomassa per fornire una manutenzione costante, allora è improbabile che l'intervento raggiunga il suo potenziale ”, ha aggiunto Jagoe.

Misurarli tutti insieme è tuttavia un'impresa complicata. Il progetto esiste in tre fasi. La prima è stata la revisione della metodologia che implica un'analisi completa dei modi esistenti per misurare questi impatti e suggerire miglioramenti. Quindi hanno progettato uno studio che era un ibrido di queste metodologie migliorate. La seconda fase, ritardata dalla pandemia di coronavirus, porterà avanti lo studio sul campo. La fase finale sarà l'analisi dei dati e un rapporto finale.

Una volta completato lo studio, le aziende sul campo potranno utilizzare lo strumento per pianificare meglio la propria verifica. Per i donatori e gli investitori privati, darà loro la fiducia che queste misure si basano su una solida metodologia e dovrebbe anche far risparmiare loro denaro.

"Da un punto di vista dell'efficienza in termini di costi, se conduci più studi per diversi co-benefici, non è solo un peso per gli sviluppatori del progetto, il costo di realizzazione di molti studi sarebbe proibitivo", ha detto Li.

Invia anche un messaggio importante: che la mitigazione e lo sviluppo dei cambiamenti climatici non possono avvenire da soli, devono andare di pari passo.

"Misurare tutti e tre gli impatti insieme dà agli effetti di genere lo stesso peso e profilo degli impatti sulla salute e sul clima e garantisce che ottengano un punto luce e vengano misurati, cosa che storicamente non è sempre stata così", ha affermato Jagoe.

Testo e foto dalla coalizione per il clima e l'aria pulita.