Aggiornamenti di rete / Chelyabinsk, Federazione Russa / 2021-06-02

Il distretto di Chelyabinsk si unisce a BreatheLife:
Mira a ridurre l'inquinamento entro il 2024

Il piano distrettuale prevede la riduzione delle emissioni di contaminanti nell'aria, l'aumento del numero di trasporti pubblici ecologici, il miglioramento della gestione dei rifiuti solidi e la promozione dell'energia pulita.

Chelyabinsk, Federazione Russa
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 2 verbale

Il distretto russo di Chelyabinsk, comprese le città di Chelyabinsk, Magnitogorsk e Zlatoust, si sta muovendo verso linee guida internazionali sugli standard di qualità dell'aria.

Il governo regionale di Chelyabinsk ha annunciato che si unirà alla campagna BreatheLife e ridurrà l'inquinamento atmosferico di almeno il 20% entro il 2024. Il piano include la riduzione delle emissioni nei trasporti, la gestione dei rifiuti domestici, l'industria chimica, la produzione di elettricità verde e l'efficienza energetica.

Ulteriori misure includono la creazione di un unico centro per la raccolta e l'elaborazione dei dati dalle reti statali e la fornitura alle stazioni locali di adeguate apparecchiature di monitoraggio dell'aria

"Ci impegniamo a intraprendere attività per ridurre le emissioni di contaminanti nell'aria, aumentare il numero di trasporti pubblici ecologici, migliorare la gestione dei rifiuti solidi, promuovere l'energia pulita e sostenere gli obiettivi della campagna BreatheLife", ha affermato il ministro dell'ecologia della regione di Chelyabinsk, Sergei Lihachov

Attualmente, il monitoraggio della qualità dell'aria viene effettuato nella regione di Chelyabinsk, in particolare nelle principali città come Chelyabinsk, Magnitogorsk e Zlatoust. Ora, il governo regionale sta costruendo una rete per il monitoraggio ambientale come parte degli obiettivi ambientali dello Stato..

Dal 2020 al 2024, il governo mira a installare sistemi di osservazione e segnalazione automatizzati, dopo l'installazione riuscita di cinque stazioni di controllo della qualità dell'aria nella città di Chelyabinsk nel 2020.

“Vogliamo migliorare il sistema in modo che funzioni sullo stesso principio utilizzato sulle strade per la registrazione fotografica delle violazioni. Vogliamo rendere automatico il nostro sistema di monitoraggio", ha affermato il governatore della regione di Chelyabinsk, Aleksey Teksler.

In termini di gestione dei rifiuti, la leadership regionale prevede di aumentare gli investimenti nelle operazioni sui rifiuti urbani e nazionali, smaltire il gas di discarica, migliorare la raccolta e la separazione dei rifiuti solidi.

Per quanto riguarda l'industria, saranno promossi migliori forni a coke e controllo delle emissioni fuggitive da diverse industrie. Durante i trasporti, Chelyabinsk aggiornerà i sistemi di trasporto pubblico e promuoverà modalità di trasporto ecologiche, come trasporti pubblici privi di fuliggine, autobus elettrici e ibridi, biciclette e piste ciclabili.

È già stato istituito un centro di informazione e analisi regionale per la raccolta e l'elaborazione dei dati dallo stato di Chelyabinsk. La rete è dotata di dispositivi di monitoraggio in grado di trasmettere automaticamente i dati sull'inquinamento atmosferico a un unico data warehouse per l'analisi e le decisioni politiche.

Il sistema di raccolta delle informazioni include dati provenienti dai livelli statale, regionale e locale dei sistemi di controllo della qualità dell'aria ambiente provenienti dalle reti di osservazione statali e regionali.

"Le linee guida dell'OMS sulla qualità dell'aria integreranno sicuramente le misure già in atto e gli sforzi congiunti dell'amministrazione, degli esperti scientifici, dei rappresentanti delle imprese e della società ecologica russa alla fine miglioreranno la salute generale e la qualità ambientale", ha affermato il rappresentante del Società ecologica russa, Dmitrii Savelev.