BreatheLife dà il benvenuto a Parañaque, il suo sesto membro delle Filippine - BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / Parañaque, Filippine / 2020-05-20

BreatheLife dà il benvenuto a Parañaque, il suo sesto membro delle Filippine:

La città di 765,880 si è concentrata sulle sue priorità in termini di emissioni dei trasporti, fornitura di energia e adeguata separazione dei rifiuti per migliorare la qualità dell'aria, cercando nel contempo di migliorare e perfezionare il monitoraggio dell'inquinamento atmosferico

Parañaque, Filippine
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 4 verbale

Parañaque, una città di 765,880 abitanti (est.) Nella regione metropolitana di Manila, nelle Filippine, ha aderito alla campagna BreatheLife, impegnandosi in azioni che potrebbero avere un impatto sulla qualità dell'aria e sulla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Il sesto membro di BreatheLife si è impegnato a migliorare l'efficienza della raccolta dei rifiuti solidi, attuare rigorosamente la politica "Nessuna segregazione, nessuna raccolta" e promuovere la raccolta separata delle materie plastiche attraverso il progetto "Zero Plastics sa Landfill" ("Zero Plastics in Landfill") .

Parañaque City si è anche impegnata a dare l'esempio nella promozione di energia pulita. Nell'ambito di un progetto di sviluppo della tecnologia verde, finanziato da una dotazione di bilancio stabilita nel piano di investimenti annuali della città per il 2020, Parañaque sta finalizzando i dettagli sui piani per procurarsi e distribuire tricicli elettrici. I tricicli a motore sono un mezzo popolare di trasporto pubblico o privato nelle Filippine. La città ha inoltre pianificato di installare pannelli solari sull'edificio del municipio, praticare diverse iniziative di sviluppo a basse emissioni di carbonio e aumentare l'impegno dei cittadini nei progetti futuri.

Infine, si è impegnata a lavorare a stretto contatto con associazioni e organizzazioni non governative, come ICLEI e Clean Air Asia, su progetti volti a ridurre l'inquinamento atmosferico.

Per sostenere una buona qualità dell'aria, la città di Parañaque attua politiche e conduce progetti incentrati sulla riduzione dell'inquinamento atmosferico (e sulla protezione dell'ambiente) attraverso l'Ufficio Città Ambiente e Risorse Naturali (CENRO), che quest'ultima promuove attraverso i social media .

Inoltre, Parañaque-CENRO sta collaborando con UPS e Clean Air Asia per un progetto "Programma di apprendimento della qualità dell'aria e dei cambiamenti climatici per le città", che mira a sviluppare le capacità della città sulla comunicazione della qualità dell'aria attraverso attività di sensibilizzazione e coinvolgimento dei dipartimenti delle città, della comunità membri e giovani.

Ha a che fare con emissioni di trasporto- la sua massima priorità per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico - attraverso diverse misure, tra cui l'arresto dei "rompitori di fumo" che percorrono le strade della città attraverso l'Unità anti-fumo (ASBU), con personale addestrato. Il Comune ha iniziato questi sforzi proprio nell'ultima settimana di novembre 2019, in concomitanza con il National Clean Air Month.

La città ha in corso un programma di giardinaggio urbano, guidato dal team del CENRO, mentre alcuni barangays (distretti) hanno implementato il proprio programma di ecologia, chiamato FAITH (Foods Always In The Home) Garden, in parallelo con gli sforzi della città.

Un'altra priorità per il governo della città è rifornimento energetico emissioni. La città prevede di impiegare funzionari per l'energia, che andranno di casa in casa per fornire ai residenti informazioni sul risparmio energetico - risparmio di elettricità, contatori di rete e così via - e per incoraggiare queste pratiche. Questi sostenitori saranno formati e abilitati attraverso il progetto in corso con ICLEI, una delle organizzazioni non governative partner della città.

Per rendere più semplice, per impostazione predefinita, che i residenti siano efficienti dal punto di vista energetico, il governo municipale di Parañaque ha emanato l'ordinanza BERDE (Costruire uno sviluppo ecologico e resiliente dell'ambiente), che stabilisce un codice di bioedilizia, davanti al consiglio comunale, dove è in attesa di approvazione. La presente ordinanza della città incoraggia l'applicazione di progetti di architettura e tecnologie innovative per l'adozione e l'uso della luce solare e della ventilazione naturali, il riciclaggio dell'acqua potabile e l'eliminazione dei sistemi di raffreddamento dell'ambiente guidati dall'elettricità in tutti gli edifici e le strutture al fine di ridurre la dipendenza dal combustibile fossile generato elettricità che si rivolge al comfort umano e alla riduzione delle emissioni.

Verrà creata una nuova divisione per affrontare l'efficienza energetica e la conservazione nel rispetto della normativa nazionale Legge sulla Repubblica n. 11285, "Una legge che istituzionalizza l'efficienza energetica e la conservazione, migliora l'uso efficiente dell'energia e concede incentivi ai progetti di efficienza energetica e conservazione".

A livello familiare, i responsabili delle informazioni della Divisione Relazioni e informazione della comunità (CRID) di Parañaque CENRO - il cui compito principale è condurre attività di informazione, istruzione e comunicazione (IEC) sulla segregazione dei rifiuti e altre migliori pratiche sulla gestione dei rifiuti solidi - stanno preparando espandere IEC per il risparmio energetico e le energie rinnovabili, in attesa dello sviluppo di capacità.

I principali sforzi di Parañaque per contenere le emissioni gestione dei rifiuti centrare la chiusura del circuito di scarico; come accennato in precedenza, la città mira ad avere zero rifiuti di plastica nelle sue discariche e a mantenere una politica di "nessuna segregazione, nessuna raccolta" che obbliga i cittadini e le imprese a classificare i loro rifiuti. Si coordina con Maynilad Water Services, il fornitore di servizi idrici e di acque reflue delle città e dei comuni della zona ovest della Greater Manila, per centralizzare il trattamento delle acque reflue.

Controllare emissioni del settore, Il CENRO di Parañaque, dal gennaio 2020, fa parte del sistema di richiesta e rinnovo del processo di sportello unico della città. In base a questo sistema, gli stabilimenti saranno ora monitorati sulla loro gestione del controllo dell'inquinamento, che include le loro emissioni. Il CENRO si concentra sull'ispezione degli stabilimenti con nuove domande di permesso commerciale. Questa ispezione comporterà anche il rafforzamento dell'educazione di questi nuovi stabilimenti sui requisiti di conformità ambientale (ad esempio permessi ambientali, misure correttive e così via).

I piani di gestione della qualità dell'aria e di mitigazione del clima di Parañaque sono integrati nel piano di investimenti annuale della città e nel suo piano d'azione locale per i cambiamenti climatici.

La città, che ha solo una stazione di monitoraggio della qualità dell'aria, situata nel distretto (barangay) di Don Bosco, vuole perfezionare il suo approccio al controllo dell'inquinamento atmosferico.

"Speriamo che BreatheLife offrirà opportunità per noi di fare di più, in particolare per aiutarci a determinare le fonti di emissione e le aree di non raggiungimento, nonché l'assistenza tecnica su come possiamo migliorare la nostra qualità dell'aria", ha affermato il Capo Dipartimento dell'Ambiente e Ufficio risorse naturali, sig. Bernardo N. Amurao.

Con Parañaque a bordo, oltre 2.5 milioni di cittadini filippini vivono ora nelle città di BreatheLife.

Segui qui il viaggio di aria pulita di Parañaque

Foto di striscioni di Jimaggro / CC BY-SA 4.0