BreatheLife dà il benvenuto a Galizia, Spagna - BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / Galizia, Spagna / 2020-06-17

BreatheLife dà il benvenuto alla Galizia, in Spagna:

La Galizia, leader nella produzione di energia rinnovabile, ha aderito alla campagna BreatheLife e si è impegnata a raggiungere le linee guida sulla qualità dell'aria dell'Organizzazione mondiale della sanità il più presto possibile, ma al più tardi entro il 2030

Galizia, Spagna
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 4 verbale

La regione spagnola della Galizia, che ospita oltre 2.7 milioni di abitanti, ha aderito alla campagna BreatheLife, impegnandosi volontariamente a raggiungere quanto prima le linee guida sulla qualità dell'aria dell'Organizzazione mondiale della sanità, ma sicuramente entro il 2030.

La Galizia, che soddisfa già i limiti legali dell'Unione Europea per la qualità dell'aria tra tutti gli inquinanti, effettua un monitoraggio continuo della qualità dell'aria e produce e diffonde valutazioni della qualità dell'aria.

Con i valori guida dell'OMS a portata di vista, il governo della Galizia sta attualmente sviluppando linee guida per il miglioramento della qualità dell'aria nella regione, nonché piani per combattere l'inquinamento atmosferico nei suoi principali settori di emissione.

“Il primo passo di questo lavoro è una diagnosi delle aree in cui la concentrazione di inquinanti atmosferici supera - o è a rischio di superare - i valori delle linee guida dell'OMS. Una volta effettuate l'identificazione e la diagnosi, vengono ricercate le cause che ostacolano il miglioramento ", ha affermato il direttore generale della qualità ambientale e dei cambiamenti climatici presso il Ministero regionale dell'ambiente, del territorio e delle abitazioni, Xunta de Galicia, Maria Cruz Ferreira Costa.

"Da lì, il prossimo passo è decidere quali sforzi sono necessari in ogni area per migliorare la qualità dell'aria", ha detto.

"La strategia galiziana per i cambiamenti climatici e l'energia per il 2050 comprende molte misure che porteranno a un miglioramento della qualità dell'aria, quindi saranno anche incluse nelle linee guida per il miglioramento della qualità dell'aria attualmente in fase di elaborazione", ha affermato il direttore generale Ferreira Costa.

Tutti gli sforzi della Galizia contribuiscono al cambiamento climatico e alle ambizioni di sostenibilità della regione, compreso il raggiungimento delle emissioni nette zero il prima possibile, sebbene entro il 2050 al più tardi.

La Galizia riconosce che lo sviluppo urbano e rurale sostenibile, la mitigazione dei cambiamenti climatici, la qualità dell'aria e la salute sono correlati, quindi ci sono iniziative incluse nei piani galiziani che riflettono questa realtà, contribuendo al miglioramento della qualità dell'aria.

Ad esempio, attraverso l'agenda digitale galiziana 2030, le funzioni e le operazioni saranno stabilite online con l'intenzione di ridurre la necessità di viaggiare per eseguire le procedure, riducendo così le emissioni del traffico stradale.

Oltre a ciò, la Galizia si impegna in azioni volte a ridurre le emissioni dei settori chiave e a perseguire trasformazioni a sostegno dello sviluppo sostenibile e della lotta ai cambiamenti climatici, ottenendo al contempo aria più pulita come vantaggio.

Anche la Galizia sostiene la partecipazione dai cittadini al fine di raggiungere il suo futuro sostenibile previsto, sensibilizzando attivamente l'Agenda 2030 e i suoi obiettivi di sviluppo sostenibile. Infatti, gli indicatori relativi alla qualità dell'aria sono inclusi nel piano della Galizia per l'attuazione dell'Agenda 2030 nella regione.

Infine, vengono promosse misure che possono essere adottate quotidianamente dal pubblico per contribuire a una migliore qualità dell'aria e la Galizia lancia continuamente campagne di sensibilizzazione e sviluppa manuali su buone pratiche ambientali volte a migliorare la qualità dell'aria in tutti i settori.

Nell'area di energia, La Galizia ha la seconda potenza installata e la produzione di elettricità più alte grazie alle energie rinnovabili in Spagna. Questa leadership contribuisce alla classifica del paese al quinto posto nel mondo per capacità installata di energia eolica (secondo IRENA). Ci sono piani di espansione, come l'installazione di ulteriori 1200 MW di energia rinnovabile in Galizia nel periodo 2018-2020.

Il controllo di emissioni industriali in conformità con le normative vigenti è registrato per la revisione e l'esame attraverso il Registro delle emissioni galleghe (REGADE).

Il settore dell'industria galiziana rappresenta il 43 percento del consumo finale di energia della regione e il 56 percento del consumo di elettricità industria un fattore chiave per il risparmio energetico e l'aumento dell'efficienza energetica. Ecco perché la Xunta della Galizia sta incoraggiando, attraverso programmi di aiuto, l'esecuzione di audit energetici, l'implementazione di sistemi di gestione dell'energia e progetti di risparmio energetico ed efficienza nelle aziende.

Galizia gestione dei rifiuti il sistema è regolato da due piani, il piano di gestione dei rifiuti urbani della Galizia (PXRUG) 2010-2022 e il piano di gestione dei rifiuti industriali della Galizia (PRIGA) 2016-2022. La gestione dei rifiuti si sta muovendo verso l'incoraggiamento dei cambiamenti negli attuali modelli di consumo adottando e implementando la strategia galiziana per l'economia circolare con l'obiettivo di prevenire l'esaurimento delle risorse, chiudere i cicli di energia e materiali e ridurre le emissioni complessive dalla gestione dei rifiuti, soddisfacendo al contempo le esigenze della società .

Xunta de Galicia partecipa anche al progetto KET4F-Gas, un progetto europeo cofinanziato dal Programma Interreg Sudoe il cui obiettivo principale è ridurre l'impatto ambientale dei gas fluorurati attraverso lo sviluppo e l'implementazione di Essential Facilitating Technologies (TFE), utilizzando sistemi di trattamento progettato secondo i principi della chimica verde, fornendo un modo più benigno ed efficiente per recuperare i gas fluorurati utilizzati nelle apparecchiature di refrigerazione e condizionamento dell'aria e ridurne le emissioni.

Sviluppo agricolo in Galizia è guidato dal Piano di sviluppo rurale della Galizia (PDR 2014-2020), tra i cui obiettivi è promuovere la silvicoltura sostenibile e migliorare la competitività del settore agricolo, ripristinare, conservare e migliorare gli ecosistemi legati all'agricoltura e alla silvicoltura. Questo piano promuove inoltre l'efficienza delle risorse e sostiene la transizione verso settori agricoli, alimentari e forestali a basse emissioni di carbonio e resistenti ai cambiamenti climatici.

La Galizia sta inoltre conducendo campagne per ridurre gli sprechi alimentari e promuovere l'agricoltura biologica e il consumo locale di cibo stagionale.

La regione prevede inoltre di aumentare la fattibilità di forme alternative di trasporti, incoraggiando e promuovendo il trasporto pubblico, creando percorsi pedonali e ciclabili e migliorando la connettività intermodale.

Con lo scopo di ridurre emissioni associate al settore domestico, La Galizia ha definito una serie di misure che includono la stimolazione degli investimenti per migliorare l'efficienza energetica, come finestre, tetti e facciate meglio isolati per ridurre la necessità di riscaldamento o raffreddamento e l'installazione di caldaie efficienti.

Questo approccio è strettamente collegato riducendo le emissioni dalle strutture di climatizzazione, che comprende l'installazione di apparecchiature che consentono la generazione e l'uso di energia rinnovabile come energia solare fotovoltaica, biomassa o geotermia che riducono il consumo di energia termica o elettrica convenzionale delle abitazioni e di riscaldamento, raffreddamento e produzione e ventilazione di acqua calda sanitaria sistemi.

La Galizia è la terza regione della Spagna a partecipare alla campagna BreatheLife, insieme a Catalogna e basco. Xunta de Galicia intende inoltre promuovere la rete BreatheLife a tutti i comuni della regione della Galizia, incoraggiandone la partecipazione attraverso il Patto dei sindaci per il clima e l'energia.

BreatheLife dà il benvenuto alla Galizia, già un esempio di azione precoce e rapida sull'energia pulita, in cammino verso le linee guida dell'OMS per l'aria sana.

Segui qui il viaggio di aria pulita della Galizia

Foto per gentile concessione di Xunta de Galicia.