Inquinamento atmosferico: un killer silenzioso a Lagos - BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / Lagos, Nigeria / 2020-09-07

Inquinamento atmosferico: un killer silenzioso a Lagos:

Un recente studio della Banca Mondiale, The Cost of Air Pollution in Lagos, stima che malattie e morti premature dovute all'inquinamento atmosferico abbiano causato perdite per 2.1 miliardi di dollari nel 2018, pari a circa il 2.1% del PIL dello Stato di Lagos

Lagos, Nigeria
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 4 verbale

Questo è post sul blog dalla Banca Mondiale.

Essendo il fulcro economico della Nigeria, Lagos è una delle megalopoli in più rapida crescita al mondo, ma questa rapida crescita ha avuto un aspetto negativo con alti tassi di malattia e morte prematura causati da aria malsana.

Un recente studio della Banca Mondiale, il Costo dell'inquinamento atmosferico a Lagos, stima che malattie e morti premature dovute all'inquinamento atmosferico abbiano causato perdite per 2.1 miliardi di dollari nel 2018, pari a circa il 2.1% del PIL dello Stato di Lagos. Nello stesso anno, ha causato circa 11,200 morti premature, le più alte dell'Africa occidentale. I bambini sotto i cinque anni sono stati i più colpiti, rappresentando il 60 per cento dei decessi totali, mentre gli adulti soffrivano di malattie cardiache, cancro ai polmoni e malattia polmonare ostruttiva cronica.

Se, come prevedono gli esperti, Lagos diventerà la città più grande del mondo entro il 2100, le principali fonti di inquinamento probabilmente aumenteranno con la crescita dell'industria e le esigenze di trasporto alle stelle.

Le sfide dell'inquinamento

Il nostro studio stima l'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla salute, analizza le principali fonti di inquinamento e raccomanda opzioni per migliorare la qualità dell'aria di Lagos. L'inquinamento dell'aria interna è un'altra sfida che verrà esplorata in uno studio successivo.

L'inquinamento atmosferico è causato da inquinanti come ossidi di azoto, ossidi di zolfo, ozono, sostanze tossiche atmosferiche e particolato fine con un diametro aerodinamico inferiore a 2.5 micrometri (PM 2.5). Questi sono pericolosi perché possono superare le barriere polmonari ed entrare nel flusso sanguigno, contribuendo alla mortalità e alla morbilità. Mentre il CHI linea guida per il PM medio annuo 2.5 il livello di concentrazione è 10 μg / m3 , Lagos ha registrato livelli di 68 μg / m3, nella stessa fascia di altre megalopoli inquinate come Pechino, Il Cairo e Mumbai.

Secondo il nostro studio, le prime tre fonti di PM 2.5 a Lagos ci sono trasporti stradali, emissioni industriali e generatori, che possono essere affrontati con le giuste azioni.

Trasporto stradale is la fonte primaria di PM 2.5. Con opzioni di trasporto limitate, il numero di veicoli a Lagos è quasi quadruplicato negli ultimi dieci anni. Il tragitto medio per Lagos richiede quattro ore al giorno, la più alta del mondo. Ogni giorno 227 veicoli intasano ogni km di strada. La maggior parte dei veicoli ha più di 15 anni, utilizza vecchie tecnologie di emissione e carburante con livelli di zolfo elevati: 200 volte superiori agli standard statunitensi per il diesel.

Le emissioni delle industrie sono le seconde fonte di PM 2.5. La nostra ricerca precedente ha mostrato che le zone industriali e commerciali come Apapa, Idumota, Ikeja e Odogunyan, dove si concentrano cemento, prodotti chimici, mobili, raffinerie, industrie dell'acciaio e mercati, hanno alti livelli di inquinamento. Nel sito di Odogunyan noto per le sue fabbriche di fusione del ferro, un PM 2.5 concentrazione di 1 μg / m3 è stato registrato in un periodo di 24 ore - 70 volte superiore alle linee guida dell'OMS. Abbiamo ancora bisogno di più dati per identificare le principali industrie e le fonti di emissione di energia.

La vivace economia della Nigeria, la grande popolazione e il settore energetico inaffidabile hanno portato a una forte dipendenza dai generatori di riserva. Nella sola Lagos, circa la metà della domanda totale di energia della città è soddisfatta dai generatori, il Terzo fonte di PM 2.5. I generatori diesel di grandi dimensioni sono utilizzati in siti istituzionali, commerciali e residenziali, mentre i piccoli generatori sono proliferati in famiglie e piccole imprese. La cattiva combustione della benzina e dell'olio lubrificante utilizzati per i generatori inquina l'aria e provoca ingenti danni alla salute in quanto utilizzati più vicini alle persone.

Altri due fattori contribuiscono all'inquinamento: infrastrutture per i rifiuti inadeguate e inquinamento dei due porti. Senza un adeguato sistema di gestione dei rifiuti, le persone ricorrono alla combustione aperta dei rifiuti e allo scarico illegale, provocando l'emissione di inquinanti tossici. Le statistiche dei porti nigeriani affermano che nel 2017 33 milioni di tonnellate di merci sono passate attraverso i due principali porti di Apapa e Tin Can. Ogni giorno, circa 5,000 camion diesel altamente inquinanti cercano l'accesso ai porti o parcheggiano in giro per mesi, raccogliendo o aspettando i loro carichi, provocando forti congestioni e inquinamento.

Le soluzioni che portiamo

La Banca Mondiale sta lavorando con le autorità di Lagos per sostenere gli sforzi della città per migliorare la qualità dell'aria. Il nostro programma di gestione dell'inquinamento e salute ambientale (PMEH) offre opportunità di cambiamento e la nostra collaborazione con IFC ci aiuta a sfruttare gli investimenti del settore privato.

È chiaro che nessuna singola azione può risolvere le sfide affrontate da una megalopoli ad alto consumo energetico come Lagos. Tuttavia, proponiamo varie opzioni, tenendo presente che possono essere efficaci solo se implementate contemporaneamente. I veicoli a basse emissioni potrebbero ridurre l'inquinamento atmosferico se adottassero carburanti più puliti. I vecchi generatori potrebbero essere disattivati, ma è necessario prima installare fonti di alimentazione alternative.

Lagos sta facendo dei progressi nell'avvio di leggi che devono ancora essere implementate. Nel 2017, gli standard per il contenuto di zolfo nel carburante sono stati abbassati per ridurre le emissioni: da 3,000 parti per milione (ppm) a 50 ppm per il diesel; e da 1,000 ppm a 150 ppm per la benzina.

Tramite la Lagos PMEH / Programma di gestione della qualità dell'aria, stiamo lavorando con il governo di Lagos per preparare un piano di controllo dell'inquinamento atmosferico basato su una ricerca più approfondita sulle principali fonti di emissioni e sui costi di implementazione. Li stiamo inoltre consigliando sull'adozione di politiche che creino incentivi all'acquisto di veicoli passeggeri più puliti, migliorano l'ispezione dei veicoli, adattano i veicoli più inquinanti, passano al trasporto pubblico e adottano carburante più pulito.

Le emissioni delle industrie e dell'energia potrebbero essere ridotte con tecnologie migliori come l'energia solare. L'enorme quantità di rifiuti sepolti, bruciati o scaricati illegalmente richiede investimenti in tecnologie, team che monitorano e penalizzano queste attività e adeguate infrastrutture di gestione dei rifiuti. Stiamo lavorando con International Finance Corporation (IFC) per creare un mercato del riciclaggio per i rifiuti di plastica.

In futuro, le priorità potrebbero includere il monitoraggio a lungo termine dell'inquinamento atmosferico, dati sanitari centralizzati per età e causa di mortalità o morbilità, un inventario degli inquinatori e una migliore analisi degli impatti dell'inquinamento indoor sulla salute.

Infine, le carenze di investimento possono essere ridotte attraverso finanziamenti innovativi. Questo è il motivo per cui stiamo esplorando con IFC, l'emissione di un file Breathe Better Bond (BBB). Questo strumento di finanziamento innovativo offrirà l'opportunità di affrontare l'inquinamento atmosferico e le emissioni di gas a effetto serra investendo in progetti infrastrutturali rispettosi del clima, migliorando al contempo la qualità della vita.

Nel prossimo decennio, Abidjan, Accra, Nairobi, Johannesburg e molte altre megalopoli dovranno affrontare problemi simili di inquinamento atmosferico. Ci auguriamo di supportare Lagos nel superare queste sfide e replicare le lezioni apprese in tutto il continente. Un approccio regionale sarà fondamentale per il successo.

Leggi il rapporto della Banca Mondiale: Il costo dell'inquinamento atmosferico a Lagos

Foto banner della Banca Mondiale