I passi di Accra verso l'aria pulita - BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / Accra, Ghana / 2020-09-07

I passi di Accra verso l'aria pulita:

L'essenza del progetto di riduzione della salute urbana e dell'inquinamento climatico di breve durata (SLCP)

Accra, Ghana
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 5 verbale

Questo articolo è di Health Initiative Urbano, pubblicato per la prima volta su Sito web ICLEI.

Il Ghana sta determinando il ritmo del continente africano nello sviluppo sostenibile. La sua capitale, Accra, dimostra la leadership nella regione: è stata tra le prime città africane a impegnarsi Patto globale dei sindaci per il clima e l'energia (GCoM) e si impegna nel Campagna BreatheLife. Ora, mentre il mondo deve affrontare la più grande crisi sanitaria della nostra generazione, Accra continua a dare l'esempio.

Con tutte le sofferenze e le difficoltà che la pandemia globale COVID-19 ha portato, i blocchi temporanei nelle città di tutto il mondo hanno avuto un grande impatto positivo: mostrare come la riduzione dell'inquinamento atmosferico consente di camminare e andare in bicicletta senza paura di respirare gas nocivi, con livelli di rumore ridotti e spazi più sicuri che consentono stili di vita più sani. Sebbene temporaneo, il ridotto livello di inquinamento atmosferico, dovuto al minor numero di gas serra (GHG) e di inquinanti climatici di breve durata (SLCP) emessi in tutto il mondo, ha dimostrato che è possibile respirare aria più pulita e sana nelle aree urbane. Rendere permanenti questi miglioramenti - per ridurre l'impatto umano sul cambiamento climatico e migliorare la salute - richiede interventi politici deliberati.

Qui, Accra ha un vantaggio. Il Progetto di riduzione della salute urbana e SLCP, implementato ad Accra con il supporto della Climate and Clean Air Coalition (CCAC) è iniziato nel dicembre 2016. Ha lo scopo di catalizzare un'azione diffusa per attuare strategie di riduzione SLCP, mobilitando il settore sanitario e lavorare a stretto contatto con il governo locale in diversi dipartimenti. Gli operatori sanitari, con informazioni, conoscenze e strumenti adeguati, possono sfruttare la loro posizione di influenza e dimostrare l'intera gamma di benefici per la salute possibili a livello cittadino. I responsabili delle decisioni locali e il personale municipale, a loro volta, possono pianificare e attuare politiche che supportano il miglioramento accelerato della qualità dell'aria. La potente combinazione di questi due gruppi che lavorano insieme può portare ad azioni ad alto impatto.

“Le città stanno diventando più importanti nello spazio geopolitico. Nella nostra parte del mondo, l'inquinamento atmosferico non è considerato un problema per la salute, anche nel modo in cui cuciniamo ", ha affermato il sindaco di Accra, Mohammed Adjei Sowah. “Ma le statistiche sono così sbalorditive che dobbiamo svegliare le persone per agire. Dobbiamo parlarne ad alta voce in modo che diventi parte del nostro discorso nello spazio politico urbano ", ha detto.

In questo spirito, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il Programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani (UN-Habitat) e l'ICLEI - Governi locali per la sostenibilità (ICLEI), hanno lavorato a stretto contatto con l'Assemblea metropolitana di Accra (AMA) in collaborazione con il Ghana Ministero della Salute, Servizio Sanitario del Ghana, Agenzia per la Protezione Ambientale e Ministero dei Trasporti per mobilitare la salute e altri settori. La cooperazione ha promosso politiche e strategie di riduzione dell'inquinamento atmosferico attraverso una serie di azioni di rafforzamento delle capacità, di sensibilizzazione e di difesa, supportate da solide prove economiche e sanitarie.

Attraverso questo progetto, Accra è stata un pilota per il processo modello Urban Health Initiative (UHI). Questo è un processo iterativo per integrare la salute nel processo decisionale, con aria pulita e cittadini sani come risultato. Il processo del modello UHI prevede:

  • Mappatura della situazione attuale, stakeholder, politiche e processi decisionali;
  • Adattare e applicare strumenti sanitari ed economici nel contesto locale;
  • Sviluppo e verifica di scenari di policy;
  • Sviluppare la capacità di coinvolgere efficacemente i responsabili politici;
  • Comunicazione e sensibilizzazione per sostenere e mobilitare il sostegno; e
  • Monitoraggio dei risultati e perfezionamento della politica.

Ispirato da questo lavoro innovativo ad Accra, altri comuni del Ghana e città di tutto il continente, inclusa Lomé (Togo); Lagos (Nigeria;) Dakar (Senegal); e Addis Abeba (Etiopia) - hanno inviato rappresentanti ad Accra per sessioni di lavoro dinamiche. Le discussioni intense si sono concentrate su argomenti come gli impatti sulla salute e sull'economia degli interventi settoriali, l'integrazione verticale delle politiche sull'inquinamento atmosferico tra i diversi livelli di governo, le opzioni di finanziamento e come costruire sul lavoro sviluppato ad Accra nell'ambito del progetto di riduzione della salute urbana e SLCP.

"Ci sono soluzioni disponibili ora che producono potenziali benefici multipli per la salute umana", ha detto il rappresentante del paese del Ghana dell'OMS, il dottor Owen Kaluwa durante il lancio di BreatheLife Accra nel 2018. Ciò faceva parte della sensibilizzazione e delle comunicazioni ai cittadini, come parte dell'UHI processo modello. "Garantire che questi siano tenuti in debita considerazione implica fornire al settore sanitario gli strumenti e la capacità di quantificare tutti i co-benefici in modi significativi per la politica e i processi decisionali personali", ha spiegato il dott. Kaluwa.

Questo processo ha sottolineato la necessità di buoni dati. Accra ha istituito un centro dati innovativo per valutare vari determinanti sanitari e disaggregare i dati nazionali a livello municipale. "La maggior parte dei dati integrati sull'inquinamento atmosferico e sul clima è sviluppata su scala nazionale, il che è importante per facilitare un buon processo decisionale nazionale, ma sono necessari anche dati simili per aiutare le città a intraprendere un'azione più rapida ed efficace", ha sottolineato il sindaco Sowah.

"I dati sanitari sono un importante fattore trainante nella politica", osserva Emmanuel Appoh, responsabile della qualità ambientale presso la Ghana Environmental Protection Agency, un partner principale insieme ai servizi sanitari del Ghana. "Negli ultimi due decenni, il Ghana ha realizzato una serie di interventi di successo guidati dalla ricerca sull'ambiente e sulla salute umana", aggiunge, citando la graduale eliminazione del piombo come esempio chiave.

L'OMS ha adattato una serie di strumenti per consentire agli urbanisti e ai responsabili politici di stimare i potenziali impatti economici, sanitari e ambientali di settori particolari, monitorare gli indicatori di salute e incorporare considerazioni sulla salute nel processo decisionale.

Leader nel coinvolgimento delle parti interessate, ICLEI ha sostenuto i governi locali di Accra, offrendo una serie di eventi di rafforzamento delle capacità e documentando politiche settoriali comprovate ("soluzioni" consigliate per l'implementazione su misura) incentrate su energia domestica, rifiuti e trasporti. ICLEI's Solutions Gateway include un pacchetto soluzioni su Qualità dell'aria integrata e azione per il clima con impatti sulla salute - sfruttando le sinergie con il progetto finanziato dall'Unione Europea per accelerare l'azione per il clima attraverso la promozione di strategie di sviluppo urbano a basse emissioni (Urban-LEDS II). Tuttavia, l'azione locale da sola non può ottenere gli impatti desiderati. L'ICLEI ha anche esplorato approcci per supportare Accra nell'affrontare i principali ministeri del governo nazionale e le agenzie di settore. Creando efficaci processi di governance multilivello, migliorando i quadri istituzionali e identificando le opzioni di finanziamento per gli interventi necessari per ridurre le emissioni SLCP a livello subnazionale, la scena è pronta per ampliare le politiche e le azioni sulla qualità dell'aria. La formazione fornita dagli esperti ICLEI ha anche affrontato il monitoraggio e il reporting della qualità dell'aria e dell'azione per il clima sul Sistema di reporting unificato CDP-ICLEI. Qui vengono catturati gli impegni rilevanti presi dalle subnazionali, monitorando i progressi attraverso gli inventari dei gas serra riportati, nonché le valutazioni del rischio climatico e della vulnerabilità, i piani d'azione e le esigenze di investimento.

“Affrontare l'inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico è fondamentale per la futura qualità della vita di tutti, con un miglioramento della salute un vantaggio diretto della riduzione del rilascio di inquinanti di breve durata e di altre emissioni di gas serra. Qui il ruolo e la necessaria leadership di ogni livello di governo sono fondamentali ”, afferma Maryke van Staden, Direttore del Bonn Center for Local Climate Action and Reporting (Carbonn Climate Center) dell'ICLEI. "I governi locali hanno opportunità e responsabilità uniche per pianificare, agire e riferire in questo senso, essendo anche responsabili nei confronti dei cittadini locali", ha aggiunto.

In questa Giornata internazionale dell'aria pulita per i cieli blu, riflettiamo sulla storia di Accra e sul suo impegno per proteggere la salute dei suoi cittadini, un processo continuo con un impegno duraturo. Le lezioni apprese nel processo del modello UHI e le risorse disponibili in molti settori possono anche informare il tuo viaggio. Chiediamo a tutti, dal governo all'azienda, dalla società civile a ogni individuo, di prendere la vita nelle vostre mani. Riduci l'inquinamento atmosferico e trasforma il tuo stile di vita, insieme!

Per ulteriori informazioni sul processo del modello UHI, visitare: who.int/urbanhealthinitiative

Per i governi locali, Solutions Gateway di ICLEI include azioni consigliate in una varietà di settori.

Questo articolo è stato fornito dal Health Initiative Urbano.

Foto banner di Kofi Amegah / Clean Cooking Alliance