Un invito all'azione globale per battere l'inquinamento atmosferico - BreatheLife 2030
Aggiornamenti di rete / Nairobi, Kenya / 2019-06-03

Un appello per un'azione globale per battere l'inquinamento atmosferico:

Giornata mondiale dell'ambiente 2019 dichiarazione congiunta: Clean Air Asia e Clean Air Institute, America Latina

Nairobi, Kenya
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 3 verbale

Con nove persone su dieci in tutto il mondo che respirano aria inquinata ogni giorno, la scarsa qualità dell'aria è ormai la norma. Pochi sono risparmiati esposizione a ciò che è ora riconosciuto come il più grande rischio per la salute ambientale del mondo. L'aria che respiriamo sta sostenendo milioni di vite ogni anno, ei nostri figli sono stati lasciati in eredità in un mondo in cui stanno crescendo inalando un cocktail tossico di inquinanti nocivi che avrà conseguenze a lungo termine per la salute, sociali ed economiche per tutte le società.

La crisi della salute pubblica globale che ora affrontiamo è stata gravemente incapsulata in un pubblicato sul Washington Post nel febbraio di quest'anno dal dottor Arvind Kumar, un chirurgo del Sir Ganga Ram Hospital di Nuova Delhi, in India, che ha affermato che è raro vedere un normale polmone rosa negli adulti oggi dato "l'aria miseramente inquinata". "I neonati in molte delle nostre città diventano" fumatori "fin dal loro primo respiro."

Data l'immensa portata e l'ubiquità del problema e il suo crescente riconoscimento a livello globale, l'inquinamento atmosferico è al centro di quest'anno Giornata Mondiale dell'ambiente. In effetti, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha nominato l'inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico tra le prime dieci minacce per la salute in 2019. Il collegamento tra i due è chiaro. Le principali fonti di CO2 le emissioni - la combustione di combustibili fossili - non sono solo i driver del cambiamento climatico, ma sono anche le principali fonti di inquinanti atmosferici. La nostra continua dipendenza dai combustibili fossili sta generando più emissioni di gas serra e contribuendo al riscaldamento globale, nonché a un continuo declino della qualità dell'aria. Gli inquinanti climatici di breve durata - black carbon, ozono, metano e idrofluorocarburi - che hanno anche effetti dannosi per le persone, contribuiscono in modo significativo ai cambiamenti climatici, responsabili di un massimo del 45 per cento dell'attuale riscaldamento globale.

Il declino della qualità dell'aria e l'aumento delle emissioni hanno portato l'umanità a fronteggiare un'imminente minaccia esistenziale. A meno che non riduciamo le emissioni in tutti i settori, le temperature aumenteranno ulteriormente, rischiando il collasso degli ecosistemi terrestri e marini e della produzione agricola di alimenti in tutto il mondo, mettendo a repentaglio la nostra capacità di sostenere la vita su questo pianeta. L'inazione per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico continuerà a compromettere la salute umana e le malattie non trasmissibili, in particolare quelle che colpiscono i sistemi cardiovascolare e respiratorio, continueranno a proliferare, aumentando ulteriormente i tassi di mortalità e morbilità. Siamo in una congiuntura critica nella nostra storia collettiva e le azioni intraprese determineranno il futuro per le generazioni a venire. La nostra sopravvivenza dipende dall'urgenza con cui agiamo per scongiurare l'imminente calamità.

Siamo ancora in grado di evitare scenari pessimistici e di limitare l'aumento della temperatura globale a 1.5 ° C sopra i livelli preindustriali, come previsto dall'Accordo di Parigi, e di limitare i livelli di inquinamento atmosferico alle linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Ma per fare questo, dobbiamo cambiare il modo in cui affrontiamo i nostri futuri bisogni di carburante ed energia, trasformare le nostre pratiche industriali e riorientare i nostri modi di trasporto. È necessario un riallineamento della società su larga scala: uno che supporti lo sviluppo del carbonio zero e che sia basato su politiche lungimiranti. Ciò seminerà i semi della prosperità per le generazioni future, portando con sé migliori risultati in termini di salute, più posti di lavoro e un accesso più equo all'energia e ai trasporti sostenibili.

On Giornata Mondiale dell'ambiente, noi, Clean Air Asia e il Clean Air Institute, invita tutti i governi ad agire rapidamente per modificare il corso in cui ci troviamo attualmente. Abbiamo la tecnologia, la conoscenza e le soluzioni per apportare i cambiamenti necessari. Ciò di cui abbiamo bisogno ora è il consenso e la volontà politica e l'impegno per apportare tali cambiamenti. L'inazione pone a rischio ancora più vite e minaccia di invertire i guadagni che sono stati fatti. Il costo dell'inazione è di gran lunga maggiore a lungo termine - dal punto di vista economico, ambientale, sociale e sanitario - rispetto al costo di agire ora.

Le città e i paesi hanno dimostrato che quando c'è un impegno politico, la lotta alle emissioni, la mitigazione dei cambiamenti climatici e la protezione della salute pubblica sono possibili. La transizione verso l'energia pulita, l'attuazione di sistemi di trasporto elettrici e senza fuliggine, lo sviluppo di programmi integrati di qualità dell'aria e di clima e lo sviluppo di quadri collaborativi tra i settori della salute e dell'ambiente sono azioni che dimostrano che un futuro migliore è mano. Campagne internazionali come BreatheLife stanno vivendo un aumento del numero di città che prendono impegni pubblici per ridurre l'inquinamento atmosferico.

Mentre restano molte sfide future, lo slancio sta crescendo e sono stati compiuti passi avanti positivi nei paesi e nelle città che si stanno dimostrando efficaci. Sono questi successi che serviranno da ispirazione e guida nei prossimi anni. Tutti noi abbiamo un ruolo da svolgere nel migliorare la qualità dell'aria e la collaborazione tra tutte le parti interessate sarà essenziale. In definitiva, il successo arriverà con l'unità e il riconoscimento che la nostra forza risiede nella nostra visione condivisa e nel nostro futuro nella nostra responsabilità condivisa. Clean Air Asia e il Clean Air Institute hanno sostenuto comunità, città e governi nelle regioni Asia / Pacifico e America Latina e sono desiderosi di continuare a collaborare con loro e condividere le competenze tecniche per avere un impatto maggiore.

L'aria pulita per tutti è realizzabile. Ma dobbiamo agire ora.