Lancio del fondo da $ 50 per aiutare a colmare il divario nel finanziamento di progetti di aria pulita - BreatheLife2030
Aggiornamenti di rete / New York City, Stati Uniti d'America / 2019-09-30

Lancio del fondo da $ 50 milioni per colmare il divario nel finanziamento di progetti di aria pulita:

Il nuovo fondo per l'aria pulita mira a portare i fondi disponibili totali fino a $ 100 milioni per progetti di aria pulita

New York City, Stati Uniti d'America
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 3 verbale

Un nuovo fondo per l'aria pulita è stato lanciato al vertice dell'azione per il clima della scorsa settimana per potenziare l'azione che combatte l'inquinamento atmosferico, offrendo sovvenzioni e sostegno a "organizzazioni che lavorano per combattere l'inquinamento atmosferico, migliorare la salute umana e accelerare la decarbonizzazione".

Il Fondo sosterrà anche "ambiziose azioni del governo locale", secondo il suo direttore esecutivo, Jane Burston, che ha notato che stava lavorando con le città della rete C40 per ampliare il monitoraggio della qualità dell'aria.

Al suo lancio, il Fondo aveva raccolto $ 50 milioni in nuovi impegni da parte dei donatori Fondazione IKEA, Fondazione per i fondi di investimento per bambini, la Fondazione Bernard van Leer, Fondazione Oak, Guy's and St Thomas 'Charity e il Fondazione FIA.

Questi partner fondatori sperano di raggiungere il loro obiettivo di $ 100 milioni per aiutare a contrastare quella che l'OMS ha definito un'emergenza per la salute pubblica, che è profondamente intrecciata ai cambiamenti climatici.

Secondo l'OMS, l'91 per cento della popolazione mondiale, ovvero circa sette miliardi di persone, respira aria malsana, il che riduce ogni anno 7 milioni di vite. La scarsa qualità dell'aria esterna causa da sola 4.2 milioni di morti, più di quelli causati da malaria, tubercolosi e HIV / AIDS messi insieme.

"Senza un intervento aggressivo, il numero di morti è sulla buona strada per aumentare di oltre lo 50 per cento di 2050", ha dichiarato Jane Burston, direttore esecutivo del Clean Air Fund.

Il costo per la salute umana, il potenziale e la produttività è immenso: secondo la Banca Mondiale, l'inquinamento atmosferico da solo è costato all'economia globale $ 5.7 trilioni di dollari - 4.4 per cento del PIL globale.

Gli stessi processi che causano l'inquinamento atmosferico causano anche cambiamenti climatici e alcuni - come il metano, il carbone nero e l'ozono, per esempio - hanno sia un impatto immediato sulla salute sia un potente potere di “costringimento del clima”.

Lo stesso cambiamento climatico introduce ancora un'altra dimensione degli impatti sulla salute, sia diretti che indiretti: dall'aumento delle ondate di calore, dalle intemperie estreme, dalle inondazioni e dall'innalzamento del livello del mare, dalle sfide ai servizi igienico-sanitari, alla sicurezza di cibo e acqua, agli aumenti delle malattie trasmesse da vettori.

"La lotta contro l'inquinamento atmosferico ci offre un'opportunità davvero enorme ... non solo per salvare milioni di vite, ma allo stesso tempo per evitare pericolosi cambiamenti climatici e rafforzare le nostre economie", ha affermato Burston al lancio.

Gli impegni finanziari per cogliere l'occasione, tuttavia, costituiscono un potentissimo finanziamento.

"Non abbiamo, da nessuna parte, le basi di cui abbiamo bisogno per affrontare la crisi", ha affermato Burston.

Nell'ambito del lancio, il nuovo Fondo ha pubblicato un nuovo rapporto il cui principale risultato è stato che, mentre i finanziamenti delle fondazioni mirati al raggiungimento di aria pulita sono in aumento, l'importo totale dei finanziamenti rimane ridotto rispetto agli impatti sulla salute e rispetto ai finanziamenti dedicati ad altri problemi di salute.

Le fondazioni leader hanno aumentato i finanziamenti sulla qualità dell'aria esterna da circa $ 9 milioni in 2015 a poco meno di $ 30 milioni in 2018.

Il lancio del Fondo arriva in un momento in cui l'opportunità che si trova all'incrocio tra aria pulita, cambiamenti climatici e salute è in aumento, poiché i paesi e le altre parti interessate si affrettano a trovare modi per approfondire l'ambizione sui cambiamenti climatici.

Il vertice sull'azione per il clima aveva lo scopo di stimolare un'azione intensificata sui cambiamenti climatici, poiché gli attuali impegni previsti dall'accordo di Parigi non si sommano al raggiungimento dell'obiettivo concordato di gradi 2 Celsius, per non parlare del suo obiettivo più rigoroso di gradi 1.5 Celsius.

Al vertice, i governi nazionali di 40 e oltre 70, che rappresentano quasi 800 milioni di persone, impegnata a ottenere aria sicura da respirare con 2030, attuando politiche sulla qualità dell'aria e sui cambiamenti climatici che raggiungerebbero le linee guida della qualità dell'aria ambiente dell'OMS, monitorando le vite salvate e i guadagni di salute e condividendo i progressi attraverso piattaforme tra cui BreatheLife.

Parallelamente, oltre 10,000 città del Patto globale dei sindaci ha annunciato l'impegno a concentrarsi sul raggiungimento di una qualità dell'aria sicura per i cittadini e all'allineamento delle politiche sui cambiamenti climatici e sull'inquinamento atmosferico da parte di 2030.