World Car-Free Day su 22 September una grande opportunità per ridurre l'inquinamento atmosferico - BreatheLife 2030
Aggiornamenti di rete / Nairobi, Kenya / 2018-09-22

World Car-Free Day su 22 September una grande opportunità per ridurre l'inquinamento atmosferico:

World Car-Free Day può essere una vetrina per il modo in cui le nostre città potrebbero assomigliare, sentire e suonare come senza auto ... 365 giorni all'anno

Nairobi, Kenya
Forma Creato con Sketch.

Ogni anno intorno a 22 settembre, le città di tutto il mondo festeggiano Giornata mondiale senza auto, incoraggiando gli automobilisti a rinunciare alle loro macchine per un giorno. L'evento mette in luce i numerosi vantaggi offerti dall'abbandono delle auto ai cittadini, tra cui la riduzione dell'inquinamento atmosferico e la promozione di camminare e andare in bicicletta in un ambiente più sicuro.

La World Carfree Network Dice che il World Car-Free Day può essere una vetrina per il modo in cui le nostre città potrebbero assomigliare, sentire e suonare come senza auto ... 365 giorni all'anno.

Nel frattempo, ogni anno da 16 a 22 settembre, le città europee mostrano il loro impegno per un trasporto urbano pulito e sostenibile durante #MobilityWeek.

I giorni senza auto sono un'opportunità per le città di evidenziare come le strade congestionate possono essere utilizzate in modi diversi. Dalle corse per veicoli a energia alternativa a Budapest, all'equitazione a San Paolo, ai picnic di strada a Vienna, alla corsa a Jakarta, le città e le persone che vivono in esse stanno mettendo in evidenza le alternative ai veicoli inquinanti in questo giorno importante.

L'ambiente delle Nazioni Unite mette in luce coloro che stanno assumendo un ruolo guida nella promozione di lifesytles sostenibili tutto l'anno. Ad esempio, c'è il storia of Diego Osorio, fondatore di "Mejor en bici" (meglio in bicicletta) a Bogotà, in Colombia il cui obiettivo è convincere gli abitanti della città dei benefici della bicicletta sulla salute, i livelli di esercizio e l'inquinamento atmosferico.

"Le città dell'America Latina hanno dato tutto il potere alle macchine e abbiamo finito per distruggere noi stessi; non abbiamo spazio per i parchi o per i pedoni. Ci siamo dimenticati degli esseri umani: è tempo di riconquistare lo spazio perduto ", dice Osorio.

Inquinamento atmosferico causato dal trasporto

Le giornate senza auto sono un'enorme opportunità per le città di rendersi conto di quanta inquinamento influisce sulle nostre vite. Le emissioni dei veicoli sono una delle principali fonti di inquinamento dell'aria esterna, in particolare nelle città. L'inquinamento atmosferico da solo causò alcuni 4.2 milioni di morti in 2016, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il trasporto è anche il fonte in più rapida crescita di CO fossile2 emissioni, il più grande contributore al cambiamento climatico.

Le emissioni dei veicoli sono il risultato della scarsa qualità del carburante e della debole regolamentazione dei veicoli in tutto il mondo. La partnership per carburanti e veicoli puliti è stato lanciato dall'ONU per aiutare i paesi ad affrontare l'inquinamento atmosferico urbano attraverso l'adozione di carburanti più puliti e tecnologie e standard dei veicoli più efficienti. È riconosciuto per supportare con successo i paesi a eliminare gradualmente la benzina con piombo.

I risultati di andare senza auto sono chiari da vedere. Ad esempio, il primo "journée sans voiture" (giorno senza auto) a Parigi, in Francia, si è tenuto a settembre 2015 ed è stato trovato ridurre emissioni di scarico di 40 per cento.

"La maggior parte delle città è stata progettata intorno alla mobilità per le automobili, ed è giunto il momento di cambiarla e iniziare a progettare le città attorno alla mobilità umana", afferma Rob de Jong, capo dell'unità di qualità dell'aria e mobilità dell'aria dell'ONU.

I piloti devono imparare a condividere la strada

UN Ambiente Condividi il programma stradale sostiene i governi e le altre parti interessate nei paesi in via di sviluppo a investire in infrastrutture per pedoni e biciclette. Il programma è incentrato sul concetto che tutti iniziano e finiscono i loro viaggi come pedoni, e nelle città, alcune persone si affidano quasi esclusivamente al camminare e andare in bicicletta. Eppure, gli investitori e i governi continuano a dare la priorità allo spazio stradale per le auto.

Respirare la vita: una campagna globale per l'aria pulita

Molte delle città che ospitano giorni senza auto partecipano anche al #BreatheLife campagna.

La Respira la vita la campagna è guidata dall'Organizzazione mondiale della sanità, dall'ambiente delle Nazioni Unite e dalla Coalizione per il clima e l'aria pulita. Supporta iniziative aeree più pulite, promuove l'uso di energia pulita e aiuta le città, le regioni e i paesi a sviluppare politiche e programmi per ridurre l'inquinamento atmosferico. La campagna attualmente raggiunge oltre 80 milioni di persone in tutto il mondo.

Come le giornate senza auto, la campagna Breathe Life sottolinea le misure che le persone possono prendere come comunità o individui (per esempio, per fermare la combustione dei rifiuti, promuovere spazi verdi e camminare o andare in bicicletta) per migliorare la qualità dell'aria.

Questo articolo è apparso originariamente qui, sul sito web delle Nazioni Unite.


Banner foto da carfull ... nel Wyoming, CC BY-NC-ND 2.0. Giornata senza auto a Ulan Bator, Mongolia.