Welcoming Mexico City to the BreatheLife campaign - BreatheLife 2030
Aggiornamenti città / Città del Messico, Messico / 2018-08-10

Accogliendo Città del Messico alla campagna BreatheLife:
La mega città messicana avanza nella lotta per un'aria più pulita

Un programma di aria pulita che beneficia di 8.8 milioni di persone

Città del Messico, Messico
Shape Creato con Sketch.

Città del Messico, sede di oltre 8.8 milioni di persone, il punto di maggior concentrazione di attività umane nel paese, si unisce alla campagna BreatheLife sulla Giornata interamericana della qualità dell'aria (Día Interamericano de la Calidad del Aire) 2018.

La sua situazione geografica e il contesto socioeconomico rendono la crescita demografica e la struttura urbana sempre più importanti e complesse a livello regionale.

Le diverse istituzioni del governo di Città del Messico (CDMX) lavorano in coordinamento nell'applicazione di azioni e programmi per migliorare la qualità dell'aria della città allo scopo di migliorare la qualità della vita e la prosperità per gli abitanti in una visione di sviluppo sostenibile.

La maggior parte dei progressi è stata compiuta attraverso programmi completi di gestione della qualità dell'aria (i processi PROAIRE molto lodati) basati su considerazioni scientifiche, tecniche, sociali e politiche.

Città del Messico si è coordinata con il governo federale e gli stati circostanti per attuare azioni per affrontare le questioni ambientali regionali (megalopoli).

Ha implementato una politica integrata per la qualità dell'aria e il cambiamento climatico, comprese le strategie prioritarie per proteggere la salute pubblica.

La città considera le informazioni e le conoscenze come uno strumento chiave per la gestione della qualità dell'aria. Ha una vasta capacità di raccolta dati, compreso un sistema completo di monitoraggio della qualità dell'aria ambiente e un inventario delle emissioni, che fornisce informazioni sulla qualità dell'aria al pubblico ed è uno strumento importante per progettare, implementare e valutare l'inquinamento atmosferico
politiche di controllo.

È stato predisposto un sistema di previsione della qualità dell'aria da 2017 per avvisare in anticipo il pubblico degli eventi ad alto inquinamento 24.

Città del Messico ha mantenuto e rafforzato la sua partnership con la comunità scientifica nazionale e internazionale nel tempo.

Le informazioni ottenute dalle recenti campagne di misurazione sul campo hanno fornito informazioni complete sulle emissioni e il trasporto di inquinanti e hanno contribuito alla progettazione dell'attuale programma di gestione della qualità dell'aria.

Riconoscendo l'inquinamento atmosferico di Città del Messico come una delle principali preoccupazioni ambientali e sociali, il governo messicano ha iniziato a sviluppare e implementare programmi completi di gestione della qualità dell'aria negli 1990 che combinano azioni normative e cambiamenti tecnologici.

Azioni specifiche comprendevano la rimozione del piombo dalla benzina, l'implementazione di convertitori catalitici nelle automobili, la riduzione del contenuto di zolfo nel gasolio, la chiusura di una raffineria di petrolio, la sostituzione dell'olio combustibile nell'industria e le centrali elettriche con gas naturale, la riformulazione del gas di petrolio liquefatto per cottura e riscaldamento, rafforzamento del programma di ispezione e manutenzione dei veicoli e attuazione della regola "no driving day (Hoy No Circula)".

Come risultato di queste misure di riduzione delle emissioni, le concentrazioni di sostanze inquinanti dei criteri sono diminuite negli ultimi dieci anni.

Il governo di Città del Messico ha continuato a rafforzare il controllo delle emissioni veicolari con tecnologie avanzate e programmi di sorveglianza, compresi ispettori verdi e sensori remoti per identificare veicoli ad alte emissioni e non conformità; migliorare la qualità del carburante sia per il diesel che per la benzina; migliorare i trasporti pubblici (Metrobus); dotare gli autobus di nuove tecnologie diesel; introdurre taxi ibridi ed elettrici; migliorare la mobilità attraverso il programma di bike-sharing (Ecobici) e le aree pedonali potenziate.

Città del Messico ha anche implementato programmi strategici per i cambiamenti climatici con obiettivi chiari e specifici, tra cui l'energia verde (es. Pannelli solari), programmi di efficienza energetica per edifici pubblici e lo sviluppo sostenibile delle risorse naturali e della biodiversità.

Con politiche sanitarie e ambientali volte a ridurre l'inquinamento atmosferico, la città sta vedendo aria più pulita anche se continua a espandersi e crescere. L'area urbana densamente popolata è un luogo ideale dove mettere le politiche dell'aria pulita per funzionare - e contribuire a salvare migliaia di vite.

Città del Messico sta perseguendo diverse iniziative chiave nel suo programma di aria pulita.

Transito di massa efficiente
La città sta migliorando la mobilità aggiornando i suoi sistemi di trasporto ad alta capacità ea basse emissioni e migliorando il programma di manutenzione e ispezione per i veicoli privati.

Gestione dei rifiuti solidi
La città intende migliorare la raccolta e lo smaltimento di rifiuti solidi con soluzioni più efficienti, tra cui potenzialmente l'utilizzo del recupero di gas di discarica per fornire energia pulita. Anche i residenti seguono i nuovi regolamenti sui rifiuti e sul riciclaggio.

Edifici ad alta efficienza energetica
Un'iniziativa chiave è un programma intensivo per sostituire le lampade con una tecnologia migliore. Recentemente è stato approvato un nuovo progetto per convertire quattro edifici pubblici in un utilizzo efficiente dell'energia.

Alimentazione elettrica rinnovabile
Città del Messico investe in progetti di energia rinnovabile come l'installazione di pannelli fotovoltaici su edifici pubblici e privati ​​per generare energia rinnovabile e installare il riscaldamento solare dell'acqua negli ospedali 26.

Combustione ridotta di rifiuti agricoli
Through fire prevention workshops, treatment of controlled burns and more activities, Mexico City is helping to regulate the open burning of agricultural wastes. A buffer zone is being created between the agricultural and forest areas.

Read the press release here: CIUDAD DE MÉXICO SE UNE A LA CAMPAÑA BREATHELIFE

Follow Mexico City’s BreatheLife journey qui:

E qui on the BreatheLife website.