4 UNEA: Il mondo ha bisogno di migliorare la gestione dei rifiuti per il pianeta senza inquinamento - BreatheLife 2030
Aggiornamenti di rete / Nairobi, Kenya / 2019-03-11

4 UNEA: il mondo deve migliorare la gestione dei rifiuti per un pianeta senza inquinamento:

L'evento collaterale dell'Assemblea dell'ambiente delle Nazioni Unite mette in evidenza soluzioni di gestione dei rifiuti solidi localmente appropriate

Nairobi, Kenya
Forma Creato con Sketch.
Momento della lettura: 3 verbale

La rimozione e il trattamento inadeguati dei rifiuti rappresentano una seria minaccia per la salute umana e l'ambiente. Le discariche di rifiuti sono la terza più grande fonte di metano antropogenico globale, un gas serra ventotto volte più potente di CO2, che accelera il cambiamento climatico.

Inoltre, le discariche di rifiuti aperte sono solitamente situate vicino ai corsi d'acqua, con ripercussioni sugli ecosistemi marini e sui settori della pesca e del turismo. Circa l'80 per cento dei rifiuti marini proviene da fonti terrestri a causa di pratiche di gestione dei rifiuti insufficienti.

Nel giorno di apertura dell'Assemblea delle Nazioni Unite per l'ambiente, un importante evento collaterale intitolato "Soluzioni di gestione dei rifiuti innovative e localmente appropriate per un pianeta privo di inquinamento". L'evento è stato aperto da Satya Tripathi, Segretario generale aggiunto, Ambiente delle Nazioni Unite e Nobuyuki Konuma, che ha rappresentato il Ministero dell'Ambiente del Giappone.

Le città sono alcuni dei partner più importanti nell'affrontare la complessa serie di problemi che sorgono dalla gestione dei rifiuti solidi urbani. All'evento collaterale, rappresentanti di imprese, città, stati e governi nazionali hanno presentato le loro esperienze nel trovare soluzioni innovative per la gestione dei rifiuti.

Gary Crawford, vicepresidente degli affari internazionali di Veolia, ha dichiarato che la gestione dei rifiuti è stata la chiave per raggiungere gli obiettivi dell'accordo di Parigi e un pianeta privo di inquinamento.

"Il passaggio a un'economia circolare, con azioni come la prevenzione della combustione aperta e la deviazione dei rifiuti organici dalle discariche, può ridurre il metano e le altre emissioni di gas serra di 10-15%", ha affermato Crawford.

Vi è un aumento dei finanziamenti per una corretta gestione dei rifiuti. Gli investitori sono alla ricerca di progetti bancabili su cui investire. Per creare una pipeline di progetti bancabili, dobbiamo lavorare con le città per creare progetti che funzionino nei loro contesti locali.

Il Sig. Kok Chung Cheang, Vice Direttore Generale, Protezione dell'Ambiente presso l'Agenzia Nazionale dell'Ambiente di Singapore, ha dichiarato che la gestione dei rifiuti non è un bene privato. "Se il mio vicino non tratta correttamente i suoi rifiuti, ha un impatto su di me e sugli altri. A Singapore, la gestione dei rifiuti non è un servizio da acquistare ma piuttosto una priorità di salute nazionale. Ognuno ha una parte da giocare e tutti devono pagare ".

Maria Valeria Felix, Direzione generale del trattamento e delle nuove tecnologie, Ministero dell'ambiente e dello spazio pubblico, a Buenos Aires, ha dichiarato che l'Argentina ha investito molto nel riciclaggio. "La città elabora le tonnellate di rifiuti organici 30, che trasforma in compost, e ricicla quotidianamente tonnellate di plastica PET di 10."

La signora Felix ha affermato che era importante infondere un senso di responsabilità nelle generazioni future e il centro di trattamento dei rifiuti della città aveva un centro educativo e un tour che può ospitare fino a studenti 200 al giorno.

Lo Stato di Penang ha dimostrato una grande volontà politica di attuare iniziative innovative che distraggono i rifiuti dalle discariche e assicurano che i rifiuti abbiano usi alternativi e vantaggiosi per i residenti. Una parte fondamentale della campagna della città è insegnare ai giovani a rispettare e ad amare il loro ambiente.

"Non c'è spreco finché non lo hai sprecato", ha dichiarato Phee Boon Poh, consigliere di Stato di Penang per il benessere, la società dell'assistenza e l'ambiente. "Dobbiamo concentrarci sull'inquinamento e sul generatore di rifiuti e non sui rifiuti. Con amore possiamo avere un ambiente migliore. "

Takuya Kitatsuji, direttore dell'Ufficio per l'ambiente di Osaka City, ha affermato che è importante che le città rispondano in modo adeguato a vaste aree della vita civile e che sia anche importante per i cittadini, le imprese e le autorità approfondire la loro comprensione della relazione tra loro e l'ambiente e riconoscere la responsabilità di proteggere l'ambiente.

Antonis Mavropoulos, Presidente dell'Associazione Internazionale Rifiuti Solidi, ha affermato che ci sono cose importanti che il mondo deve fare per risolvere il problema dei rifiuti.

"Andando avanti, dobbiamo colmare il divario nell'infrastruttura dei rifiuti nei paesi in via di sviluppo, combinare innovazione sociale e tecnica e spostare il consumo da spreco a sprovveduto. Dobbiamo mirare all'inquinamento da rifiuti prima che diventi una minaccia letale per noi e per gli ecosistemi su cui facciamo affidamento ", ha affermato Mavropoulos. "La gestione dei rifiuti solidi è parte integrante di ogni sforzo per un futuro sostenibile".

L'evento è stato organizzato dalla Climate and Clean Air Coalition e dall'International Solid Waste Association.