Città: Partecipa alla lotta globale per l'aria pulita attraverso la campagna BreatheLife, esorta il capo dell'OMS - BreatheLife 2030
Aggiornamenti di rete / Ginevra, Svizzera / 2018-10-31

Città: Partecipa alla lotta globale per l'aria pulita attraverso la campagna BreatheLife, esorta il capo dell'OMS:

Nella Giornata mondiale delle città, il direttore generale dell'OMS, Dr Tedros Adhanom Ghebreyesus, si rivolge ai sindaci sull'inquinamento atmosferico

Ginevra, Svizzera
Forma Creato con Sketch.

Questa lettera aperta alle città è stata pubblicata per la prima volta il sito web dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Cari sindaci del mondo,

L'ex presidente degli Stati Uniti Lyndon B Johnson una volta disse: "Quando i fardelli della presidenza sembrano insolitamente pesanti, mi ricordo sempre che potrebbe essere peggio. Potrei essere un sindaco. "

La citazione di Johnson descrive perfettamente le enormi responsabilità dei sindaci, ma anche l'opportunità di cambiare la vita di miliardi di persone che vivono nelle vostre città.

Ora, quelle vite sono minacciate da un nemico invisibile ma beabile che è proprio sotto il tuo naso: l'inquinamento atmosferico.

Nove persone su 10 nel mondo respirano aria inquinata e l'inquinamento atmosferico in molti luoghi sta peggiorando.

Quest'anno, la Giornata mondiale della città coincide con la prima Conferenza mondiale dell'Organizzazione mondiale della sanità sull'inquinamento atmosferico e la salute.

Più di 800 i partecipanti provenienti da governi nazionali, regionali e cittadini, la comunità scientifica, la società civile, il settore privato e le organizzazioni internazionali sono qui a Ginevra per condividere e pettinare attraverso le ultime scienze, soluzioni e possibilità per affrontare questa tremenda crisi sanitaria.

Abbiamo prove schiaccianti che l'esposizione all'inquinamento atmosferico uccide 7 milioni di persone ogni anno, compresi i bambini 600 000.

Costa centinaia di miliardi di dollari in perdita di salute e potenziale umano: è una causa significativa di ictus, malattie cardiache e cancro, ed è legata al basso peso alla nascita, alla nascita prematura e al diabete, mentre un crescente corpo di ricerca mostra collegamenti a demenza, malattia di Alzheimer e deterioramento cognitivo. Riduce inoltre la sicurezza alimentare diminuendo la resa di numerose colture di base.

La buona notizia è che ci sono soluzioni che potrebbero salvare queste vite e recuperare queste perdite, contribuendo in modo significativo alla stabilità del clima e al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

In tutto il mondo, le città stanno intraprendendo azioni su trasporti, pianificazione urbana, fornitura pulita ed efficiente e uso di energia, inquinamento dell'aria interna, gestione dei rifiuti e agricoltura.

Un numero crescente di città ha condiviso l'impegno con azioni e storie di successo come parte della rete BreatheLife. Per esempio:

Seoul ha ridisegnato alcune parti del suo centro per rivendicarlo per le persone e migliorare la qualità dell'aria, mentre è coraggioso nel provare nuove idee dal trasporto pubblico gratuito in giorni di alta inquinamento al monitoraggio e all'applicazione da parte dei droni.

Città del Messico ha riscontrato un grande successo con il suo sistema ProAire, che viene ora implementato in altre città del paese, tra cui diversi BreatheLife.

Vancouver sta progettando la sua città per dare la priorità a pedoni e ciclisti e ad impegnarsi per zero emissioni nei trasporti e nell'energia.

Accra ha intrapreso un piano globale di gestione della qualità dell'aria e ha delineato le strategie per migliorare l'inquinamento atmosferico domestico e ambientale.

E Oslo ha ottenuto una riduzione del 35% delle emissioni di anidride carbonica offrendo vantaggi ai proprietari di veicoli elettrici come agevolazioni fiscali, viaggi gratuiti su strade a pedaggio e traghetti pubblici, accesso a corsie di autobus e taxi e parcheggio municipale gratuito. D'altra parte, le auto non elettriche comportano forti pedaggi. Di conseguenza, Oslo ha il più alto numero di veicoli elettrici pro capite al mondo.

Abbiamo così tante storie come queste, e altre continuano a venire. Mi danno motivo di ottimismo.

La maggior parte della popolazione mondiale vive già nelle aree urbane, e quel numero è in crescita, il che significa che qualsiasi decisione tu prendi, le azioni che intraprendi e le persone che condurrai a un futuro di aria pulita avranno impatti importanti e di vasta portata.

Questa Giornata Mondiale della Città, voglio cogliere l'occasione per invitare tutti voi a prendere parte alla lotta globale per l'aria pulita attraverso la campagna BreatheLife.

Per un mondo più sano, più sicuro, più giusto,

Tedros


Banner foto di Let Ideas Compete / CC BY-NC-ND 2.0